Quantcast

Piano di Sorrento, anche l’Arciconfraternita della SS. Trinità rinuncia alle tradizionali processioni del Giovedì e Venerdì Santo

Piano di Sorrento. L’Arciconfraternita della SS. Trinità rinuncia alle tradizionali processione della Settimana Santa e lo rende noto attraverso un comunicato: «Come molti di voi sapranno, la nostra diocesi, seppure con molti vincoli e restrizioni, ha autorizzato lo svolgimento delle processioni della Settimana Santa. Ci è parso giusto confrontarci con quanti partecipano attivamente alla preparazione delle stesse nel nostro sodalizio e, dopo un periodo non breve di discussione, abbiamo deciso di rinunciare ai tradizionali Cammini del Giovedì e del Venerdì Santo.
Se c’è una cosa che questi anni di pandemia ci hanno insegnato, è che bisogna cercare e trovare l’essenziale ed è proprio quello che proveremo a fare noi.
Quest’anno, la sera del Giovedì Santo, ci metteremo in cammino per la Visita agli altari della Reposizione. Il nostro sarà un cammino per le strade secondarie della nostra città, senza martiri, né canti … Sarà un cammino silenzioso proprio come quello che facevano i nostri padri: un semplice ed umile cammino di preghiera in rispetto alla situazione attuale, alle vittime della guerra e della pandemia, in ricordo di quanti non potranno camminare insieme a noi… Una preghiera di ringraziamento al Signore per gridarGli ancora una volta, nel silenzio dei nostri passi… “io c’ero”.
Vi aggiorneremo a breve con le indicazioni per chi fosse interessato a partecipare».
Qualche giorno fa anche la Confraternita della Purificazione di Maria Santissima della Parrocchia di Mortora aveva comunicato di non uscire in processione la notte e la sera del Venerdì Santo.
A Piano di Sorrento, quindi, vedremo solo la processione dell’Arciconfraternita Santissima Annunziata la sera del Giovedì Santo e quella dell’Arciconfraternita Morte e Orazione la notte e la sera del Venerdì Santo, oltre alla processione della Congrega dei Luigini che si svolgerà il Martedì Santo.

Commenti

Translate »