Quantcast

Penisola Sorrentina, funivia Faito-Seiano-Tordigliano: utopia o realtà?

Più informazioni su

La costa di Sorrento e Vico Equense sognano in grande per migliorare l’offerta turistica realizzando progetti che al momento restano solo idee quasi utopiche, ma che migliorerebbero di gran lunga la vita degli automobilisti in Penisola Sorrentina durate l’estate, e l’impatto ambientale grazie ad un numero notevolmente inferiore di minivan per turisti, bus, automobili e mezzi inquinanti. Sono tutte utopie che i cittadini della Penisola Sorrentina sperano non restino tali, dal momento in cui si parla di un progetto importante a ridosso di Vico Equense, Moiano, passando per Monte Faito e Seiano, fino ad arrivare alla paradisiaca spiaggia di Tordigliano. Il tutto collegato in maniera green per non intaccare gli obiettivi dell’Onu e Agenda 2030 con il suo sviluppo sostenibile. La giunta Aiello, a Vico Equense, sogna un sistema di funivie con cui mettere in collegamento il Monte Faito con la Villa archeologica alla spiaggia di Seiano, con una stazione intermedia che abbracci i territori di Moiano, Santa Maria del Castello, Ticciano e Arola, che si incrocia con un’altra linea con terminal a Faito e la spiaggia di Tordigliano. Il comune di Vico Equense intanto ha già stanziato 5000 euro per mettere su uno studio di fattibilità con il quale si andrebbero a valutare rischi e benefici del complicatissimo progetto. La mobilità innovativa e sostenibile è dunque tra i progetti del comune di Vico Equense che vuole trarre il massimo dai fondi del Pnrr. O almeno ci prova.

Più informazioni su

Commenti

Translate »