Quantcast

Massa Lubrense, ancora chiuso il sentiero che conduce alla Baia di Ieranto

Massa Lubrense. Ancora interdetto il sentiero che conduce alla Baia di Ieranto con notevole disappunto soprattutto degli escursionisti che si vedono privati di uno dei percorsi più belli al mondo.
La Baia di Ieranto è una insenatura rocciosa che si trova nell’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Il sentiero che conduce a questo paradiso naturale parte da un tratto in pianura che conduce ad una grande roccia dalla quale è possibile ammirare dall’alto la spiaggia di Nerano. Da questo punto si narra che un tempo prendessero il volo le streghe. E qui comincia il tratto in discesa costeggiato da una rigogliosa ed a tratti selvaggia macchia mediterranea fino ad arrivare al punto in cui lo sguardo si apre su un panorama unico al mondo che arriva fino ai Faraglioni dell’isola di Capri.
La parte finale del sentiero è costituita dalla “scala dei minatori”, una scala che i minatori arrivati qui all’inizio del 1900 per estrarre la calce si costruirono per arrivare prima alle cave, poste al livello del mare. Oggi è usato per scopi molto più piacevoli, ovvero per arrivare alla piccola spiaggia con vista sui Faraglioni di Capri.
Ci auguriamo che al più presto il sentiero possa essere riaperto in modo da restituire questa meraviglia della natura alla piena fruibilità di turisti ed escursionisti.

Massa Lubrense, ancora chiuso il sentiero che conduce alla Baia di Ieranto

Commenti

Translate »