Quantcast

Lviv , le forze russe stanno bombardando anche obiettivi civili. La corrispondenza di Mirko dall’Ucraina su Positanonews

Più informazioni su

    Lviv , le forze russe stanno bombardando anche obiettivi civili. La corrispondenza di Mirko dall’Ucraina su Positanonews  che ci ha inviato il nostro amico giornalista Harry Di Prisco

    Lviv: oggi la sirena d’allarme ha annunciato con il suo inquietante suono un comunicato alla popolazione della città di Lviv: “le forze russe stanno bombardando anche obiettivi civili. Prepararsi a raggiungere i rifugi antiarei”.
    In strada i cittadini guardano in alto con sguardo serio, una madre stringe la mano al bambino e accelera il passo verso casa.
    Sono ore tremende quelle che si stanno respirando anche in questa città ucraina, ma gli abitanti mantengono un’atteggiamento responsabile, non si fanno prendere dal panico e continuano ad operare incessantemente per il bene di tutti, nonostante il pericolo imminente.
    Camminando per le strade non si può fare a meno di notare le famiglie di profughi destinate ad accalcarsi alla stazione delle corriere per raggiungere zone più sicure sul confine occidentale o addirittura costrette all’estero.
    Macchine, furgoni, camion di aiuti umanitari da tutto il mondo libero si muovono tra ospedali, caserme e centri di raccolta di associazioni benefiche recapitando ogni genere necessario a sostenere chiunque si trovi in stato di necessità. Donne, uomini, ragazzi ed anziani, catalogano e distribuiscono senza sosta. Chi ha un attimo libero nella propria giornata, già difficile per la situazione di guerra e le privazioni, si adopera nel volontariato; trovando anche il tempo rientrando verso la propria abitazione di cucire una striscia di stoffa per completare le reti mimetiche allestite nelle vie Lviv.
    Coraggio e dedizione, qui, sono all’ordine del giorno.

    Mirko

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »