Quantcast

Lo scrittore Riccardo Bertoldi bacia la sua compagna sulla spiaggia di Positano: “A lei ho dedicato il mio primo romanzo”

Lo scrittore Riccardo Bertoldi pubblica una foto sulla sua pagina Facebook che lo ritrae insieme alla sua compagna mentre si scambiano un dolce bacio sulla spiaggia di Positano ed accompagna l’immagine con un post bellissimo: «”Ti ho amata con tutti i se, i ma, i però. Ti ho amata in tutti i modi in cui si può amare una persona. Ti ho amata nonostante tutto, lì dove si nascondono le emozioni, quelle autentiche. Ma in fondo doveva andare proprio così, no? Ce lo siamo sempre detti: ci sono persone che si sono amate talmente tanto che a un certo punto non si parlano più. Oggi ti scrivo per dirti che d’ora in poi non ti cercherò, te lo prometto. Mi sono detto che forse credo di amarti ancora solo perché sei andata via senza mai voltarti indietro. Siamo fatti così noi, amiamo le cose che non tornano più”.
Queste erano le prima parole di “Resti?”, il mio primo romanzo. Nessuno sa, però, che quella lettera io l’avevo scritta davvero, molti mesi prima, alla ragazza che sto baciando in questa fotografia. Ci eravamo lasciati dopo una storia incredibile, una di quelle che te lo senti dentro, che non ricapiteranno mai più. Ho voluto usare quelle parole per cominciare il mio primo romanzo perché, di nascosto, lì dentro volevo parlare anche di questo. Anche se certi amori finiscono.
La ragazza che sto baciando in questa foto, però, è anche la ragazza che oggi bacio tutti i giorni. Perché certi amori tornano. Anche quando pensi di no.
Quando ci siamo incontrati di nuovo, solo a lei, volevo dirglielo, che il mio romanzo iniziava con noi due. “Sai, le prime pagine del mio libro…”. Ricordo che lei mi aveva fermato. “Sì, lo so…”.
E lì ho pensato “ecco perché non sono più riuscito ad amare nessuno. Perché ho sempre dovuto spiegare tutto”. Con lei, invece no. Lei mi conosce. Lei sa già. Oggi volevo dirvi questo. Io non lo so come si fa a riconoscere la persona giusta, però forse l’incastro giusto è questa cosa qui. Quando vuoi dire qualcosa, e invece ti accorgi che non serve, perché ve la siete già detta senza dirla.
Vi auguro questo. Una persona con cui parlare di tutto. Ma soprattutto una persona con cui restare in silenzio».
Riccardo Bertoldi è nato a Rovereto nel 1990 ed ha vissuto per vent’anni in un paesino di montagna. Si è trasferito poi a Trento, per lavorare in una piccola casa editrice. Molto seguito sui suoi profili social, sui quali pubblica frasi tratte dai suoi romanzi che parlano d’amore e di sentimenti.

Lo scrittore Riccardo Bertoldi bacia la sua compagna sulla spiaggia di Positano: “A lei ho dedicato il mio primo romanzo”

Commenti

Translate »