Quantcast

Lavoro in Costiera Amalfitana: “Le offerte fioccano ma non si trova personale. Qual è il problema?”

Lavoro in Costiera Amalfitana: “Le offerte fioccano ma non si trova personale. Qual è il problema?” Una riflessione anonima dalla costa d’ Amalfi

Stamattina vorrei farmi delle domande. Le offerte di lavoro fioccano, ma non si trova personale.
Qual è il problema? Possibile che tutti quelli che cercano hanno già chiamato per avere Info ? O partite già prevenuti: tanto quello non paga, quello non assicura, quello sfrutta. Si dice che il reddito di cittadinanza la faccia da padrone e che effettivamente il lavoro non serva più a nessuno.
Io non credo siate riusciti a chiamare in ogni dove per sapere le condizioni contrattuali. Credo che ci sia proprio mancanza di voglia di sapere e di lavorare.
Per me onestamente è già assurdo chiedere informazioni al telefono, io piuttosto chiamerei per un appuntamento, magari per una settimana di prova, ovviamente retribuita affinché non si pensi di perder tempo.
I lavori ci stanno, incontriamo domanda e offerta. Non dobbiamo esser prevenuti; se le condizioni che ci offrono non ci vanno bene , ce ne jamm…anche se…e lo dico soprattutto ai più giovani, non dico farvi sfruttare, assolutamente, ma nu poc e gavett a vulit fa?
I miei coetanei, anzi quelli un po’ più grandicelli per lavorare , per imparare il mestiere a volte nemmeno li pagavano. Come vi dovete forgiare e temprare se l’unica cosa che vi interessa è: quanto mi dai?
Io sono lavoratore come voi e ho fatto un po’ di tutto con tanta buona volontà, non ho avuto solo belle esperienze, ma le brutte mi son servite come insegnamento.
Ora…prendete sti telefoni, senza preconcetti e chiamate, provate e datevi da fare.
E buon lavoro a tutti.

Commenti

Translate »