Quantcast

La solidarietà della Costiera Amalfitana per l’Ucraina

La solidarietà della Costiera Amalfitana per l’Ucraina. Da Amalfi è partita una macchina con tre giovani dell’associazione “Croce di Sant’Andrea” per prendere una mamma e due figli al confine con l’Ucraina per farli ricongiungere al papà che sta già ad Amalfi. In questo momento si trovano in Polonia ad un centinaio di km dal confine. Per le spese si è fatta una colletta fra gli amici. A ravello invece con i fondi europei si paga l’esibizione dell’amico di Putin che rifiuta di dissociarsi dalla vile azione di guerra. La farmacia di Ravello continua nella raccolta di farmaci che i suoi clienti pagano e settimanalmente manda in Ucraina

RAGAZZI GRAZIE DI CUORE DA TUTTI NOI

LA COMUNITÀ MINORESE SOS SOLIDARIETÀ

In questi giorni grava su tutti i cittadini europei un enorme responsabilità, continuare la nostra vita con la routine di sempre o impegnarsi per aiutare la popolazione civile ucraina anche solo con un piccolo gesto.

La solidarietà è impegno e in questo momento c’è bisogno dell’aiuto di tutti e tutto. 

In raccordo con l’Associazione Italo – Ucraina di Salerno , Mercoledì 9 marzo  si attiverà una raccolta di beni di vario genere: alimentare, medico, per l’igiene personale  e vestiario.

Il punto di raccolta sarà presso l’Ex CGIL in Via San Pietro e costituiremo insieme a chi sarà disponibile (associazioni, mondo del volontariato, parrocchia, cittadini) una cabina di regia per lo stoccaggio e lo smistamento su Salerno.

Il coraggio che sta dimostrando al mondo questa nazione è encomiabile e sostenere le pene della  popolazione civile è un dovere morale per tutti.

Per contattarci

3388981421

333 4953391

Commenti

Translate »