Quantcast

Italia Macedonia del Nord, la sfida per i mondiali. Dove vederla e tutte le curiosità

Più informazioni su

    Italia Macedonia del Nord, la sfida per i mondiali. Dove vederla e tutte le curiosità Oggi alle ore 20.45 l‘Italia di Roberto Mancini sfiderà la Macedonia del Nord di Milevski allo stadio Renzo Barbera di Palermo nella partita valida per la semifinale dei playoff di qualificazione ai Mondiali 2022: le ultime news e gli aggiornamenti in diretta. La partita sarà trasmessa in diretta TV su Rai 1 (canali 1 e 501) e in streaming su RaiPlay, con l’ente pubblico che ha previsto un nuovo format. Una serata da tutto esaurito, i biglietti sono andati sold out nonostante la capienza al 100%.

    I playoff per i Mondiali iniziano con un’emergenza in formazione per l’Italia ed esclusioni importanti tra i convocati: Mancini deve fare i conti con diverse assenze importanti soprattutto nel reparto difensivo. Non ci saranno Bonucci e Di Lorenzo, entrambi infortunati, out anche Chiellini. Il ct in campo con una difesa inedita formata da Mancini e Bastoni al centro e Florenzi ed Emerson sugli esterni, mentre a centrocampo il tecnico dovrebbe schierare Barella e Jorginho insieme a Verratti. In attacco il tridente visto agli Europei con Insigne, Immobile e Berardi (che sarà rigorista al posto di Jorginho). Milevski in campo con il 4-5-1 con Trajkovski unica punta. In mediana Spirovski, Bardhi, Ademi con Churlinov a destra e Ethemi a sinistra.

    Le formazioni di Italia e Macedonia:

    Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Insigne, Immobile, Berardi. Allenatore: Mancini.

    Macedonia del Nord (4-5-1): Dimitrievski; Ristovski, Velkovski, Musliu, Alioski; Churlinov, Spirovski, Bardhi, Ademi, Ethemi; Trajkovski. Allenatore: Milevski.

    Un match che si gioca con la formula secca, da dentro o fuori ma non ancora definitivo per la qualificazione ai Mondiali: i campioni d’Europa sono costretti a vincere questa sera per qualificarsi alla finale dei playoff. In caso di vittoria contro la Macedonia del Nord, l’Italia dovrà tornare in campo il prossimo 29 marzo per il match finale contro la vincente di Portogallo-Turchia. In caso di sconfitta l’Italia sarà esclusa della coppa del Mondo. La finale decreterà quale squadra si qualifica per i Mondiali in Qatar. In caso di parità alla fine dei 90′ regolamentari, le due nazionali giocheranno due tempi supplementari ed, eventualmente, i calci di rigore.  Arbitra il match il francese Turpin. “L’obiettivo è vincere il Mondiale”, ha dichiarato il ct Mancini –”Bisogna vincere due partite: ci sarà da soffrire, ma altri discorsi non servono”.

    Chi è Clement Turpin, l’arbitro di Italia-Macedonia del Nord

    Clement Turpin è l’arbitro di Italia–Macedonia del Nord per i playoff Mondiali
    Il fischietto di Italia-Macedonia per i playoff di qualificazione ai Mondiali sarà il francese Clement Turpin. Nonostante la giovane età (non ha ancora 40 anni), il francese è considerato un arbitro esperto: ha diretto già partite internazionali dirigendo anche squadre di Serie A nelle coppe europee.

    Due i precedenti con la Nazionale azzurra: Turpin ha diretto un’amichevole con l’Uruguay nel 2017 e la partita contro la Polonia per la Nations League 2020, entrambe vinte dall’Italia.

    Come cambia l’ordine dei rigoristi dell’Italia in caso di rigori

    Jorginho non è più il rigorista dell’Italia. Il centrocampista del Chelsea, che ne ha falliti due pesantissimi contro la Svizzera nella fase a gironi, cede il passo a Berardi, che è quasi infallibile. Ha trasformato gli ultimi nove rigori che ha calciato. E cambia così anche l’ordine dei rigorista. Perché se Italia-Macedonia del Nord è una partita secca e dunque qualcuno stasera deve vincere. Ciò significa che in caso di parità dopo i tempi regolamentari e i supplementari si andrebbe così ai calci di rigore.

    E ricordando le sfide contro Spagna e Inghilterra degli Europei potrebbe così anche cambiare l’ordine dei rigoristi con Jorginho, che era stato l’ultimo in entrambe le occasioni che potrebbe cedere quel ruolo allo stesso Berardi e potrebbe essere tra i primi dell’Italia a calciare. A logica potrebbe essere così, ma non è detto. Perché con i cinque cambi magari ci sarebbe anche un rimescolamento dei tiratori e a quel punto magari l’italo-brasiliano tornerebbe a essere l’ultimo rigorista.

    Per l’Italia di Mancini andare ai Mondiali sarà più difficile che vincere gli Europei
    L’Italia questa sera gioca la prima delle due partite decisive per qualificarsi ai Mondiali 2022 in Qatar, qualificazione per niente scontata. La Nazionale azzurra dovrà giocarsi l’accesso alla Coppa del Mondo in due partite secche, di cui la seconda in trasferta contro il Portogallo di CR7 (che ha tutte le intenzioni di giocarsi il mondiale in Qatar che potrebbe essere l’ultimo della sua carriera) o contro la Turchia, altrettanto insidiosa.

    L’Italia affronterà questa sfida con problemi in formazioni: escluso Donnarumma- non nel momento migliore della sua carriera, mancherà l’intero reparto difensivo di Wembley. Anche il centrocampo non sembra eccellere con Barella, Verratti e Jorginho non al meglio della loro forma fisica. L’attacco resta invariato: in campo ci sono Berardi, Insigne ed Immobile, titolari anche agli Europei ma che durante le qualificazioni non hanno brillato.

    A cura di Redazione Sport
    44 MINUTI FA
    18:04
    I reduci di Italia-Svezia: solo in sei hanno già vissuto l’incubo dei Mondiali mancati

    Quattro anni fa l’Italia saltò i Mondiali dopo aver perso il playoff con la Svezia. Rispetto a quella squadra la Nazionale è cambiata totalmente. In mezzo c’è uno straordinario Europeo vinto, con un c.t. bravissimo, che ha perso solo una partita dal settembre 2018 in poi. Nella squadra che disputò la gara di ritorno, tra campo e panchina, c’erano sei elementi che sono presenti anche oggi e cioè capitan Chiellini, che dovrebbe partire dalla panchina, l’esterno destro Florenzi, gli attaccanti Immobile (che dovrebbe essere il capitano) e Insigne.

    Ma c’erano anche il portiere Donnarumma, all’epoca riserva di Buffon, e Jorginho, giocatore determinante per questa Nazionale che disputò proprio contro la Svezia la prima partita ufficiale con l’Italia. Tra i 33 convocati di Mancini sono presenti anche Bonucci e Belotti, che però non sono stati inseriti nella lista dei 23 di Manini per Italia-Macedonia del Nord.

    A cura di Alessio Morra
    47 MINUTI FA
    18:00
    Dove vedere la partita dell’Italia in diretta streaming
    L’Italia questa sera scenderà in campo al Renzo Barbera di Palermo per affrontare la Macedonia del Nord nella semifinale valida per i playoff di qualificazione ai Mondiali 2022. Sarà possibile seguire la partita degli azzurri anche in diretta streaming collegandosi sul sito RaiPlay.it. La diretta live streaming è disponibile anche su dispositivi mobili e smart TV utilizzando l’app di RaiPlay. Il match è in programma alle 20.45 ma sarà possibile collegarsi già a partire dalle 20.30 per le ultime notizie dai campi.

    A cura di Redazione Sport
    1 ORA FA
    17:30
    Italia contro Turchia o Portogallo se si qualifica in finale: dove si gioca

    L’Italia affronta per la terza volta nella sua storia la Macedonia del Nord. Gli azzurri hanno un bilancio favorevole (1 vittoria, 1 pareggio) e devono vincere pure stasera. In caso di successo contro la nazionale balcanica gli azzurri si qualificherebbero per la finale dei playoff che giocherebbero contro il Portogallo o la Turchia. In ogni caso la finale, in programma il 29 marzo, la disputerebbe fuori casa.

    Il tabellone dei playoff, le semifinali: Italia-Macedonia del Nord, Portogallo-Turchia. La finale è Italia-Macedonia del Nord/Portogallo-Turchia.

    A cura di Alessio Morra
    1 ORA FA
    17:08
    I tifosi della Macedonia ci credono: settore ospiti del Barbera colorato di giallorosso
    I tifosi della Macedonia credono nell’impresa. Il fatto di partire da non favoriti, viene visto come un vantaggio dagli ospiti che non hanno niente da perdere. Grande sostengo alla squadra, con i macedoni che hanno già colorato di giallorosso le strade di Palermo pronti poi a riversarsi nel settore ospiti dello stadio Barbera per i playoff con l’Italia. Saranno 1600 i sostenitori della Macedonia che faranno il tifo nell’impianto del capoluogo siciliano, che tornerà a far registrare il tutto esaurito.

    continua su: https://www.fanpage.it/sport/live/italia-macedonia-dove-vederla-in-tv-su-rai-1-orario-e-formazioni-della-partita-di-playoff-mondiali/
    https://www.fanpage.it/

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »