Quantcast

Incidente a Cava de’ Tirreni: suv contro auto, due feriti gravi

Incidente a Cava de’ Tirreni: suv contro auto, due feriti gravi. Ne parla Simona Chiariello in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Un raggio di sole le fa perdere il controllo del suo Suv, lei invece di frenare accelera e tampona una Nissan che investe quattro persone, ferme a chiacchierare proprio con il proprietario dell’auto tamponata. Due di loro, un giovane di 21 anni e un uomo di 54 sono ricoverati in gravissime condizioni all’ospedale San Leonardo. Una scena da film quella che si è consumata ieri pomeriggio in via Ugo Foscolo, alle spalle del cimitero, nel tratto di strada che sbuca nel rione Santa Maria del Rovo.

LA RICOSTRUZIONE Secondo le prime ricostruzioni, fornite dagli agenti della polizia municipale e dai soccorritori del 118, poco prima delle 17 una Nissan era ferma sul ciglio della strada. L’uomo al volante, finestrino abbassato, era intento a chiacchierare con quattro persone, suoi conoscenti: una ragazza con il suo fidanzato, il papà della giovane e un noto carrozziere della zona. Quattro chiacchiere tranquille, ma all’improvviso è accaduto qualcosa di imprevedibile. Una donna, alla guida di un Suv, pare accecata da un raggio di sole (questa sarebbe la causa secondo i primi accertamenti) ha perso il controllo e, invece, di frenare ha accelerato, tamponando la Nissan. L’impatto è stato molto violento e l’auto tamponata ha investito le quattro persone. A causa dell’urto i pedoni sono stati sbalzati a parecchi metri di distanza. Gli stessi passanti hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono prontamente intervenuti gli operatori del 118 e ben due ambulanze. Poco dopo gli agenti della polizia hanno raggiunto via Ugo Foscolo per eseguire i primi rilievi, ma soprattutto per consentire i soccorsi e deviare il traffico automobilistico. Sin da subito le condizioni del papà della ragazza e il suo fidanzato sono apparse più gravi. Sono stati subito trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria dell’Olmo per consentire ai medici di stabilizzare le loro condizioni, ma dopo poche ore sono stati trasferiti al San Leonardo. L’uomo è stato intubato. Per lui, come per il 21enne, la prognosi resta riservata. Secondo un primo bollettino medico, avrebbero riportato politraumi e lesioni interne. Le prossime ore sembrano decisive per sciogliere la prognosi. La ragazza ha riportato una frattura di una gamba mentre il carrozziere se l’è cavata solo con qualche escoriazioni. La donna, alla guida del Suv, é ricoverata al Santa Maria dell’Olmo anche lei con diversi traumi e un forte stato di choc. Scossi alcuni testimoni e chi ha assistito ai soccorsi: «È stato davvero scioccante – spiegano – la Nissan era completamente accartocciata. La parte posteriore é stata del tutto schiacciata. Le quarto persone hanno fatto un volo anche di parecchi metri. Speriamo e preghiamo che le loro condizioni possano presto migliorare. È stata veramente una tragica fatalità».

Commenti

Translate »