Quantcast

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca: “Necessaria la quarta dose e l’uso della mascherina per evitare nuove chiusure”

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca si dice preoccupato per l’evolversi della situazione epidemiologica ed esorta a procedere con la quarta dose di vaccino per chi ha fatto la terza somministrazione già da più di quattro mesi. Lo ha dichiarato a margine di una cerimonia tenutasi a Pozzuoli: «Veniamo da due anni di calvario e siamo stremati. Vogliamo tornare ad una vita normale e per sempre, altrimenti ci illudiamo e poi si riaccende il contagio. E si ricomincia con le chiusure. Serve vaccinarsi. La mascherina va tenuta sempre perché il contagio può arrivare comunque. Passati 4 mesi dalla vaccinazione il livello di protezione contro il Covid diminuisce. Serve la quarta dose. Per chi come me, ad esempio, ha ricevuto da più di tre mesi la terza dose torna utile la quarta. Così per quanti si trovano nella mia situazione e si verranno poi a trovarvisi».
De Luca ha poi sottolineato come la decisione del Governo di eliminare il Green Pass a partire dal 31 marzo sia avventata: «Il Green Pass sui mezzi di trasporto dev’essere mantenuto, non è possibile che sulle metropolitane e sui mezzi pubblici rompiamo le righe. E’ evidente che, se continuiamo così, fra un mese dovremo richiudere l’Italia. Almeno sui luoghi di assembramento portiamo la mascherina, al di là di quello che decide il Governo. Ricordo sempre che in Campania è rimasto l’obbligo. Allora un po’ di senso di responsabilità, capisco che può essere un piccolo fastidio, ma meglio questo piccolo fastidio che rialimentare il contagio Covid».
Per il presidente della Regione Campania bisogna dunque essere prudenti altrimenti tra due mesi ci si ritrova al punto di partenza, si riaccende il contagio e si ricomincia daccapo con le chiusure.

Commenti

Translate »