Quantcast

Formula Uno,al GP d’Arabia Saudita,ancora una super Ferrari ma vince Verstappen.

Più informazioni su

Sul circuito di Jeddah, dopo un’altra gara entusiasmante, prima vittoria stagionale per il campione del mondo. Decisivo il sorpasso dell’olandese della Red Bull sulla Ferrari di Leclerc a 3 giri dalla fine. Il monegasco resta leader del Mondiale, mentre al  terzo posto l’altra Ferrari di  Carlos Sainz. Soltanto  la decima posizione per l’ex campione del mondo Hamilton. Prossimo appuntamento GP d’Australia un ritorno molto atteso dopo la pandemia.

red bull ferrari

 Dopo una gara mozzafiato, Max Verstappen vince il Gp di Arabia Saudita di Formula Uno, secondo appuntamento del Mondiale 2022. L’olandese della Red Bull soltanto negli ultimi giri , anche per una serie di fortunate coincidenze  ha avuto la meglio sulla Ferrari di Charles Leclec.

Verstappen

I due tuttavia sono stati protagonisti di una serie di sorpassi entusiasmanti. Un duello esaltante sul filo dei giri veloci per tutta la gara e decisa soltanto a quattro giri dal termine con l’ultimo dei sorpassi ad appannaggio di Veratappen. Una Ferrari partita in prima fila a fianco del pole man Sergio Perez.

Leclerc Verstappen

Una vettura dimostratosi ancora una volta molto competitiva sia dal punto di vista motoristico che della tenuta in curva mentre ancora  leggermente meno perfomante, rispetto alla Red  Bull ,nel rettilineo. Una gara decisa senz’altro  anche dagli ingressi della safety car. La prima volta,al 17° giro (dopo l’incidente di Nicholas Latifi, uscito illeso dalla sua Williams), a svantaggio di Sergio Perez con la perdita della prima posizione. La seconda volta a svantaggio di Leclerc consentendo a Verstappen di guadagnare e avvicinarsi al pilota della Ferrari e avvantaggiarsi per sferrare l’attacco decisivo.

Generico marzo 2022

Nell’ultimo giro  sfortunato Leclerc che con il vantaggio del DRS, si vede sventolare la bandiera gialla nel primo settore a causa di un contatto tra Stroll e Albon, una situazione che consegnarà la vittoria a Verstappen.

Con il secondo posto tuttavia il monegasco incrementa il vantaggio in testa alla classifica piloti. Terza l’altra Ferrari di Carlos Sainz. Soltanto quarto il pole man  Sergio Perez su Red Bull. Seguono , un ottimo George Russel su Mercedes che ha preceduto Esteban Ocon su Alpine cxhe nella prima fase della gara è stato protagonista di una serie di duelli con il compagno di squadra Fernando Alonso.  Solo decima invece la Mercedes di Lewis Hamilton.

Generico marzo 2022

Escludendo Mick Schumacher, assente in gara dopo l’incidente in qualifica, sono cinque i piloti ritirati durante il GP dell’Arabia Saudita. Oltre ad  un sensazionale Fernando Alonso su Alpine e di un ottimo Valtteri Bottas su Alfa Romeo. Non ha tagliato il traguardo anche Daniel Ricciardo (McLaren), Nicholas Latifi per incidente così come Albon,  mentre  Yuki Tsunoda su Alpha Tauri per problemi tecnici non è partito fermandosi nel giro di formazione. A fine gara i due giovani protagonisti, del GP dell’Arabia Saudita Max Verstappen e Charles Leclerc che durante la gara hanno spinto come dei matti per 50 giri, hanno ancora una volta dimostrato un grande rispetto reciproco. Dopo il traguardo infatti i due si sono cercati per congratularsi immediatamente l’uno con l’altro per lo spettacolo offerto sul tracciato saudita.

ORDINE DI ARRIVO

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing
2 Charles LECLERC Ferrari+0.549 1
3 Carlos SAINZ Ferrari+8.097 1
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+10.800 1
5 George RUSSELL Mercedes+32.732 1
6 Esteban OCON Alpine+56.017 1
7 Lando NORRIS McLaren+56.124 1
8 Pierre GASLY AlphaTauri+62.946 1
9 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+64.308 1
10 Lewis HAMILTON Mercedes+73.948 1
11 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+82.215 2
12 Nico HULKENBERG Aston Martin+91.742 1
13 Lance STROLL Aston Martin1 L 1
14 Alexander ALBON Williams– 1
15 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo– 3
16 Fernando ALONSO Alpine– 1
17 Daniel RICCIARDO McLaren– 1
18 Nicholas LATIFI Williams– – –
19 Yuki TSUNODA AlphaTauri– – –

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI F1 2022

  1. Charles Leclerc (Ferrari) 45
  2. Carlos Sainz (Ferrari) 33
  3. Max Verstappen (Red Bull) 25
  4. George Russell (Mercedes) 22
  5. Lewis Hamilton (Mercedes) 16
  6. Esteban Ocon (Alpine) 14
  7. Sergio Perez (Red Bull) 12
  8. Kevin Magnussen (Haas) 12
  9. Valtteri Bottas (Alfa Romeo) 8
  10. Lando Norris (McLaren) 6
  11. Yuki Tsunoda (AlphaTauri) 4
  12. Pierre Gasly (AlphaTauri) 4
  13. Fernando Alonso (Alpine) 2
  14. Guanyu Zhou (Alfa Romeo) 1

 

CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI F1 2022

  1. Ferrari 78
  2. Mercedes 38
  3. Red Bull 37
  4. Alpine 16
  5. Haas 12
  6. Alfa Romeo 9
  7. AlphaTauri 8
  8. McLaren 6
  9. Aston Martin 0
  10. Williams 0

A fine gara Max Verstappen ha dichiarato : E’ stata una battaglia molto dura ma bella, abbiamo cercato di giocarla sul lungo termine, si è visto alla fine che avevamo più passo, lui ha fatto qualche trucchetto ma alla fine noi siamo riusciti a dare un nuovo inizio alla stagione, contento chiaramente di aver vinto”.

Generico marzo 2022

Dal canto suo Leclerc: “Mi sono divertito, queste sono battaglie combattute e dure ma sempre corrette. Certo avrei voluto vincere ma è stato estremamente difficile per me tenere dietro Max, specialmente sul rettilineo. Certo che gli ho fatto i complimenti per la vittoria: c’è rispetto, anche se sono deluso per come è andata”.  – Al termine dell’evento la direzione gara ha annunciato investigazioni sugli ultimi due giri in regime di bandiera gialla che potrebbe vedere coinvolto anche Carlos Sainz. – Già da domani il Mondiale di Formula Uno 2022 deve già iniziare a pensare al prossimo appuntamento, di domenica 10 aprile per il Gran Premio d’Australia che  porterà il Circus letteralmente dall’altra parte del mondo. Un grande ritorno quello sul circuito Albert Park di Melbourne, di nuovo nel calendario dopo tre anni. Fu proprio a Melbourne che  la pandemia da covid 19 fermò la Formula Uno proprio a poche ore dal via della prima sessione di prove libere del weekend del 2020. – 27 marzo 2022 – salvatorecaccaviello.

Più informazioni su

Commenti

Translate »