Quantcast

Effetto crisi generale anche in Costiera amalfitana , la riflessione di Gaspare Apicella

Più informazioni su

Effetto crisi generale anche in Costiera amalfitana , la riflessione di Gaspare Apicella

L’ultimo weekend, con un sole splendente ed una temperatura accettabile nonostante una persistente e fastidiosa “arietta”, ha evidenziato, per chi non volesse crederc i, la grande crisi iniziata e la paura di una possibile, anche se non auspicabile nè accertato, capitombolo economico con riflessi sulla maggiore fonte di lavoro per la costa amalfitana. Contribuiscono l’ultimno colpo di coda del Covid, la grande paura della guerra europea, la difficoltà di reperire materie prme da parte della grossa distribuzione.
Di solito le spiagge di domenica sono affollate anche di quei pendolari-.visitatori che usano anche fare una sorta di picnic con il profumo del mare
E, nonostante la carenza di posti auto particolarmente ad Amalfi e qualche interruzione stradale (pane quotidiano per la costa), il traffico è andato scorrevole, senza code e senza sistemi nervosi scossi, Vuoi il caro benzina, vuoi la crisi di provviste annunciata ma scarsamente dimnostrata, molti hanno pensato bene di rallen tare alquanto nei consumi. Ad alimentare le preoccupazioni, però, contribuiscono e non poco gli allarmismi di buona parte dei media
E poi ci sono i preoccupanti venti di guerra europea che , spesso, toglie il sorriso
C’è una certa “frittata” in programma nonostante gli sforzi di adetti all’economia turistica.
Speriamo bene.

Più informazioni su

Commenti

Translate »