Quantcast

DANTEDI’ PRESSO LO STUDIO DELL’ARTISTA ANGELA VINACCIA

Pomeriggio di arte e cultura presso lo studio dell’artista Angela Vinaccia, davanti alle opere dedicate alla Divina Commedia di Dante. Il gruppo dell’Unitre di Piano ha goduto dell’illustrazione direttamente dall’artista, dall’idea di nascita, elaborata attraverso lo studio dei canti fino al completamento con 70 opere, in un percorso lungo sei intensi anni.

Generico marzo 2022

Come nell’idea dell’UNITRE, ogni singolo socio apporta il suo contributo di conoscenza, con spontanee entrate : Ambrogio Coppola recita

Inferno Canto XXVI, Dante
Lo maggior corno de la fiamma antica
cominciò a crollarsi mormorando
pur come quella cui vento affatica;
indi la cima qua e là menando,
come fosse la lingua che parlasse,
gittò voce di fuori, e disse: “Quando
mi diparti’ da Circe, che sottrasse
me più d’un anno là presso a Gaeta,
prima che sì Enea la nomasse,
né dolcezza di figlio, né la pieta
del vecchio padre, né ‘l debito amore
lo qual dovea Penelopé far lieta

Luigi Iaccarino racconta la grande disponibilità di sempre dell’artista , nei confronti della comunità di San Liborio e la Confraternita.

Franco Gargiulo scrittore, pensa all’illustrazione della sua divina commedia scritta in prosa.

Luigi Russo parla del particolare presepe messo su ogni Natale da Angela Vinaccia , nel suo giardino.

Intanto ringraziamo particolarmente la famiglia Vinaccia per aver approntato e trasformato la limonaia in un accogliente galleria d’arte, con giorni e giorni di lavoro. L’omaggio del volume a tutti i soci ,edito da Angela Vinaccia in occasione della mostra su Dante in Villa Fondi.

Generico marzo 2022
Generico marzo 2022
Generico marzo 2022

 

Commenti

Translate »