Quantcast

Costiera: strada Agerolina chiusa per frana, difficoltà del comparto ricettivo. Intervento di Provino Milo

Furore, Costiera amalfitana. Costinuano i disagi per la chiusura della strada della provincia di Salerno che congiunge Agerola e i Monti Lattari con Amalfi , un disagio enorme per pendolari, lavoratori , molti vanno a Positano e Praiano, e tutto il comparto turistico in particolare quello di Furore, ieri Positanonews in un reportage ha visto situazioni assurde , anche una maestra andare a piedi. Riceviamo e pubblichiamo

Costiera: strada Agerolina chiusa per frana, difficoltà del comparto ricettivo

Il sottoscritto Milo Provino in qualità di presidente dell’ associazione Albergatori di Furore dichiara:
Con la stagione turistica 2022 già iniziata, dopo 2 anni di sofferenza causa covid19 , adesso causa chiusura della strada causa frana ,sono passati già 12 giorni ed arrivano le prime cancellazioni da parte dei turisti. Tra Agerola e Furore siamo più di 100 strutture ricettive con quasi 1500 posti letto ed inizia ad esserci preoccupazioni tra noi operatori , oltretutto disagi enormi per gli studenti che non possono raggiungere gli istituti scolastici di Amalfi e per tutte le persone che ogni giorno per recarsi a lavoro anche da Agerola trovano disaggi enormi.
Chiediamo a gran voce alla Provincia di Salerno e tutti gli enti preposti di ripristinare al più presto la viabilità della strada Agerolina onde evitare il collasso per un intera comunità di operatori e di tutta l’economia che vi gira intorno.

Furore lì 17/03/2022 Il presidente
Provino Milo

Commenti

Translate »