Quantcast

Circumvesuviana, treno dipinto illegalmente: nasce l’idea del “Train Stop War”

Più informazioni su

    L’altra notte a Sarno hanno dipinto illegalmente un treno. Una scritta contro la guerra in Ucraina e per la pace. L’opera è firmata da “Gios”, uno che spesso firma i graffiti illegali sui nostri treni. Lo scrive il presidente Eav, Umberto De Gregorio, sul suo profilo social. E’ partita la caccia all’artista di turno che ha “imbrattato” i vagoni del treno che collega la Penisola Sorrentina a Napoli, ma stavolta la caccia avviene per una giusta causa. Infatti come spiega De Gregorio: Mi piacerebbe che Gios (che non conosco e non so chi sia) mi scrivesse in privato e venisse a completare in modo legale l’opera. Uniamoci in questa lotta per la pace e contro l’orrore della guerra. Se Gios c’è, bene. Altrimenti completeremo noi e faremo un treno per la pace, un “Train Stop war”.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »