Quantcast

Castellammare, i ricordi dei due fratelli Pietro e Vittorio Verone

Castellammare di Stabia ( Napoli ) . Due fratelli morti l’uno accanto all’altro mentre tornavano a casa. Investiti in autostrada da un’auto che andava contromano mentre rientravano da Castel di Sangro nella serata di ieri.

L’incidente sull’A1, tra i caselli di Capua e Santa Maria e Santa Maria Capua Vetere. Vittorio e Piero Verone, 77 e 73 anni, hanno lasciato le loro famiglie ad attenderli inutilmente. Entrambi in pensione.

Vittorio Verone ex direttore di banca, mentre il fratello è stato funzionario del comune di Castellammare.
Tanti i ricordi in questa domenica di lutto per la città. Scrive il giornalista Pierluigi Fiorenza: “La quintessenza della gentilezza. Vittorio Verone, la nobiltà fatta persona. Non l’ho mai visto arrabbiato ma sempre pronto a costruire ponti per unire. Indimenticabili il suo sorriso, la profonda umanità e il desiderio di rendersi utile. Quanto dolore nell’apprendere che adesso non ci sei più. Castellammare perde un autentico Signore, un abbraccio alla tua adorata famiglia”.

Lo ricorda il club Lions di Castellammare di cui è stato Presidente: “Una nostra guida. Siamo affranti”. Disposta l’autopsia dal magistrato di turno della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Solo dopo la città a lutto potrà dire addio ai due fratelli amati e stimati da tutti.

Commenti

Translate »