Quantcast

Castellammare di Stabia: la petizione popolare per salvare le Terme

Castellammare di Stabia: la petizione popolare per salvare le Terme. Salviamo le Terme di Stabia: riapriamole!

Lasciamo liberi ai cittadini di Stabia gli spazi antichi, per troppo tempo sottratti alla pubblica fruizione.

Apriamo i cancelli che hanno negato il godimento di uno spazio pubblico ameno e salutare, come le Terme di Castellammare perché gli spazi verdi sono un BENE PUBBLICO, appartengono alla comunità e non possono essere chiusi e in stato di abbandono

Le nuove generazioni ignorano questi giardini chiusi da decenni nei quali non sono mai entrati per fare una passeggiata o per bere un sorso delle acque salutari che vi sgorgano dalle falde del Faito.

L’abbandono ed il degrado di questi spazi verdi e di queste fonti millenarie devono lasciare il posto alla gioia di grandi e piccoli nel riviverli o nel goderne per la prima volta. L’amore dei cittadini sarà il migliore e più attento custode di questo patrimonio.

Lanciamo una PETIZIONE POPOLARE rivolta all’Amministrazione Straordinaria del Comune di Castellammare e al Commissario Liquidatore della S.I.N.T. S.p.A. per le rispettive competenze, di riaprire al pubblico cittadino gli spazi verdi delle Antiche Terme di Stabia, del parco delle Nuove Terme al Solaro e nel contempo di proseguire tutte le iniziative per restituire alla mescita le salutari fonti minerali. 🔝🔝

Sarà possibile sottoscrivere la petizione in Villa Comunale, presso la Cassa Armonica Domenica 13 Marzo dalle ore 10,00 alle ore 12,30.

Commenti

Translate »