Quantcast

Campania, scoperto un outlet clandestino in un sottoscala: vendeva capi di Zara e Bershka

Più informazioni su

Campania, scoperto un outlet clandestino in un sottoscala: vendeva capi di Zara e Bershka. A Casoria, in provincia di Napoli, le forze dell’ordine hanno intercettato un outlet clandestino nel sottoscala di una 32enne. La giovane, con l’aiuto della sorella, ha allestito un vero e proprio negozio per uomo e per donna esponendo circa 1760 capi d’abbigliamento, perlopiù bottini di furti commessi dalle due donne presso i megastore di Bershka e Zara. In particolare, i megastore colpiti dalle rapine sono principalmente quelli di Caserta e quello di Bari. Lo stock di merce sparito dai magazzini ha un valore di circa 60mila euro, soldi che spariti anche dai bilanci dei magazzini hanno messo a serio rischio questi ultimi.

Tra questi abiti, inoltre, si nascondevano ben 416 abiti e 79 paia di scarpe di diverse importanti marche contraffatte.

La donna è finita in manette e per il momento si trova agli arresti domiciliari in attesa di giudizio, mentre la sorella ed il proprietario del locale nel quale era stato allestito l’outlet clandestino sono stati denunciati ed attualmente sono in stato di libertà. Tutti e tre risponderanno di ricettazione, produzione e commercializzazione di merce contraffatta.

Il bottino collezionato dalle due donne, in particolare la merce originale, è stato restituito all’azienda.

Più informazioni su

Commenti

Translate »