Quantcast

Amalfi, il sindaco Milano: “ZTL in costiera? Si attende ACaMIR” segui la diretta

Più informazioni su

Positanonews era in diretta ieri sui canali social per il Positanonews TG da Amalfi. Durante l’evento è intervenuto il sindaco di Amalfi, Daniele Milano, su importanti tematiche che interessano molto da vicino l’Antica Repubblica Marinara. Tra vicenda depuratore, turismo e Pnrr, il sindaco ha parlato anche della viabilità e del caso ZTL in costiera amalfitana. La ZTL da me proposta a settembre 2018, a luglio 2019 è diventata accordo istituzionale che in un territorio storicamente ed endemicamente litigioso non è una cosa da poco. Abbiamo messo insieme Regione Campania, Provincia di Salerno, ANAS, 13 comuni sotto la cabina di regia della Prefettura per stilare un protocollo per arrivare a questa progettazione. La ZTL oggi è un progetto preliminare affidato da ACaMIR a un docente dell’Università di Salerno. Stiamo aspettando che ACaMIR la condivida con le amministrazioni comunali e la prefettura. Ovviamente io che di quella idea sono il promotore, resto anche il più convinto sostenitore. Oggi possiamo ragionare in un’ottica di riempimento idraulico, nel senso che i nostri centri sono dei bicchieri. Dal momento in cui i nostri piccoli bicchieri si riempiono, qualunque goccia finisce per diventare un problema. Ad Amalfi per 7 mesi all’anno dalle 10 di mattina quando ci riempiamo con i parcheggi, tutto ciò che arriva dalle due direzioni contribuisce al caos. Non possiamo volere la botte piena e la moglie ubriaca, ma siamo arrivati al limite e ci dobbiamo dare delle regole. Noi ad Amalfi abbiamo già fatto passi in avanti.

Più informazioni su

Commenti

Translate »