Quantcast

Vietri sul Mare, l’allarme del Comitato Civico Dragonea per la presenza di cinghiali che danneggiano le coltivazioni

Vietri sul Mare. Il Comitato Civico Dragonea lancia l’allarme per la presenza di cinghiali che continuano ad arrecare danni non solo alle coltivazioni (ormai si è giunti ad una situazione incontrollata) ma anche all’incolumità di altri animali.
Il Comitato precisa che: «E’ tempo di agire per evitare conseguenze peggiori! Abbiamo a cuore la natura e le specie animali, ma questa situazione ormai sta avendo risvolti molto gravi, in Regione di recente se n’è discusso ma come vediamo restano solo chiacchiere nulla di più. Sappiamo anche che la specie in questione è di importazione dell’est Europa che è molto più prolifera delle specie nostrane, ecco dunque spiegato uno dei motivi per cui si è giunti a questo punto. E’ necessario a questo punto che vengano prese delle contromisure dal nucleo carabinieri-forestale e da chi di dovere perchè non possiamo attendere riscolti peggiori. Da parte nostra daremo sempre eco alle problematiche del nostro territorio e della nostra gente».
Il Comitato Civico Dragonea invita poi tutti coloro che hanno subito danni a denunciare la situazione di pericolo: «Lo scopo per cui ci siamo costituiti 10 anni fa era e resta solo uno, quello di dare voce ai cittadini, al nostro territorio, ai problemi della nostra gente, partendo sempre dal basso. Quella esposta è una delle tante problematiche sentite dal nostro territorio a cui come sempre non viene data una risposta. I proclami sono stati tanti, ma di fatti, zero, fino ad oggi non si contano più i danni subiti nei raccolti e non solo. E c’è gente, quei pochi coltivatori diretti che stanno gettando la spugna perché scoraggiati nell’implementare nuove coltivazioni. Come sempre e nella nostra natura, porteremo a livelli sempre più alti questo fenomeno, è nel nostro DNA in fondo, la ragione per cui esistiamo, dare voce alle istanze dei nostri cittadini affinché arrivi anche a chi si crogiola dietro la scrivania e non ne vuol sentire”. Nel frattempo che il “medico studia”… invitiamo a quanti abbiano subito danni a sporgere denuncia ed a provvedere alla richiesta di risarcimento per danni da fauna selvatica come previsto ai sensi del Decreto regionale dirigenziale nr.130/2017. Le informazioni e la relativa domanda è scaricabile direttamente a questo link: https://www.campaniacaccia.it/dannifauna.php.
Invitiamo sempre a denunciare questi episodi, perché come si suol dire “non può pagare sempre il giusto per il peccatore”».

Commenti

Translate »