Quantcast

Sul tema delle concessioni balneari “la soluzione che la Commissione Ue indica da tempo è semplice”

Più informazioni su

    Sul tema delle concessioni balneari “la soluzione che la Commissione Ue indica da tempo è semplice”. Così il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni incontrando la stampa per presentare le previsioni diffuse oggi. Bisogna, sottolinea, “riassegnare tramite gare le concessioni esistenti Facendolo in modo da tener conto delle professionalità e degli investimenti fatti finora, ma senza favorire soggetti rispetto ad altri”. “Un conto – specifica ancora il Commissario europeo per gli affari economici e monetari – è tener conto degli investimenti, un altro è favorire questo o quel soggetto rispetto alla concorrenza”.

    Parlando a margine in un punto stampa, Gentiloni dice ancora: “Essendo il turismo così importante per un Paese come l’Italia, è molto importante investire e farlo con capacità di sfruttare al massimo quelle che sono le concessioni balneari, quindi queste concessioni vanno riassegnate attraverso meccanismi di gara. Non significa ignorare il lavoro fatto, gli investimenti fatti, le ricadute sociali della riassegnazione, ma contemporaneamente non si può ignorare il fatto che siamo in un regime di competizione e ci possono essere investitori che di questo patrimonio fanno un uso migliore e più avanzato”. Questa, conclude, “è la linea della Commissione da qualche anno, le scelte spettano al governo e Parlamento italiano”.

    Video European Union

    Fonte Il Fatto Quotidiano

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »