Quantcast

Sotto choc una coppia di Amalfi, coinvolta in incidente mortale di Antonino

Sotto choc una coppia di Amalfi, coinvolta in incidente mortale di Antonino. Emergono nuovi particolari sul tragico incidente avvenuto sulla Strada Statale per Agerola, direzione Gragnano, che ha portato alla morte di Antonino Palomba, 37enne di Piano di Sorrento.

Ad essere stata coinvolta nel tragico sinistro, infatti, sarebbe stata una coppia residente ad Amalfi, di 22 anni, adesso sotto choc. Ancora non si sa cosa abbia provocato lo scontro tra i due veicoli, in quanto le videocamere di sorveglianza acquisite dai carabinieri non hanno ripreso l’intera scena. A restare scoperto, pare sia proprio il luogo dell’incidente.

Intorno alle 22.30 di giovedì sera, i residenti del quartiere di Sigliano, a pochi metri dallo luogo della tragedia, hanno sentito il boato provocato dallo scontro tra la moto del 37enne, dipendente della Msc Crociere, e l’automobile della giovane coppia. Troppo gravi le ferite riportate dall’uomo di 37 anni, dopo l’impatto tra il suo scooter con una Smart.

Gli operatori sanitari del 118, chiamai dai passanti, hanno tentato di rianimare l’uomo di Piano di Sorrento, ma il suo cuore aveva già smesso di battere.

L’uomo è stato sottoposto agli esami di rito per verificare l’eventuale assunzione di alcolici o sostanze stupefacenti. La ricostruzione è ancora in corso, ma uno dei due veicoli avrebbe invaso la corsia opposta, trovandosi quindi sulla traiettoria dell’altro.

Restano, dunque, dubbi sul violento impatto ed è stata aperta un’indagine sull’intera vicenda. La salma della vittima è stata sequestrata e la Procura di Torre Annunziata ha disposto l’autopsia sul corpo.

Commenti

Translate »