Quantcast

Sorrento, il sindaco: “La situazione Covid migliora: a fine mese chiuderà il centro vaccinale”. E la settimana prossima cominciano tre importanti lavori stradali segui la diretta

Più informazioni su

Sorrento, il sindaco: “La situazione Covid migliora: a fine mese chiuderà il centro vaccinale”. E la settimana prossima cominciano tre importanti lavori stradali. Anche oggi, venerdì 18 febbraio 2022, il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha tenuto la settimanale diretta per informare i suoi cittadini su quanto è stato fatto nel corso della settimana sul territorio comunale.

“Questa settimana abbiamo festeggiato il Santo Patrono con tutto l’attaccamento e la riconoscenza che ci lega al nostro grande Sant’Antonino. È una serata tranquilla e anche dal punto di vista epidemiologico posso darvi notizie rassicuranti. Gli attuali positivi sono appena 176, frutto di 202 guarigioni ed 85 nuovi contagi. Una situazione molto positiva tendente alla risoluzione di questa quarta ondata Covid. Da sindaco ho fatto tre ondate e spero di fermarmi qua e di potermi dedicare finalmente ad un’ordinaria amministrazione della città. Procedono le vaccinazioni: oggi l’open day vaccinale pediatrico. I bambini hanno potuto somministrarsi la dose di vaccino, quasi tutti la seconda dose, in un ambiente confortevole. Quasi 1500 persone sono state vaccinate nel nostro centro vaccinale che a fine mese chiuderà. Attualmente si stanno facendo 30/40 vaccinazioni al giorno, che non giustificano l’apertura di un centro vaccinale ulteriore. Rimarranno ovviamente aperti i centri ordinari di Villa Fondi, Villa Cerulli e Vico Equense”, ha detto il primo cittadino.

Chiudendo l’argomento Covid, il sindaco Coppola ha ricordato la conferenza di domani: “Alle ore 10 presso la sala consiliare del Comune. Presenteremo il programma I Colori di Lucio, la serie di eventi per le celebrazioni per il decimo anniversario del nostro cittadino onorario Lucio Dalla. Un programma ricco che presenteremo domani, poi ci sposteremo in zona stazione della Circumvesuviana, in piazza de Curtis, dove presenteremo il murale raffigurante il cantautore, che sarà realizzato dal celebre street artist Jorit. Sarà un’attrazione per tanti turisti che sicuramente visiteranno la nostra città e per i cittadini che apprezzeranno l’iniziativa”.

Mercoledì 23 presenteremo il progetto Nina, assistente virtuale che grazie ad una tecnologia di intelligenza artificiale aiuterà i cittadini durante tutte le pratiche riguardanti il servizio demografico. Lo abbiamo chiamato Nina in onore del nostro Santo Patrono. Siamo il primo comune del Mezzogiorno d’Italia ad avere una tecnologia tanto avanzata. Un vanto per la nostra amministrazione, impegno del nostro programma di mandato che rispettiamo con ampio anticipo. I secondi in Italia dopo Siena, che non ha però il pacchetto full come noi, quindi in un certo senso siamo i primi anche in Italia. Nina darà anche informazioni di carattere turistico. Il lunedì successivo presenteremo ufficialmente la Rolex Cup che si terrà a Sorrento dal 14 al 21 maggio e porterà nella nostra città i protagonisti della vela”.

“Ci affacciamo a vivere un periodo di lavori di riqualificazione che interessano un po’ tutta la città: stradali, di restyling, per l’implementazione di servizi. Per l’ingresso di Sorrento i lavori cominceranno la settimana prossima. Abbiamo acquisito ulteriori pareri e riconsegnato i lavori alla ditta esecutrice. Comincerà con delle rifiniture e poi si proseguirà con le trivellazioni, che comporteranno la chiusura di una carreggiata, quindi il senso unico in uscita: si potrà uscire da Sorrento ma per entrarvi bisognerà utilizzare via Rota e poi via Correale, ma non subito. Ci saranno prima opere di rifinitura, poi successivamente, con le trivellazioni, per circa 30 giorni vigerà il senso unico in uscita. Dopo questa fase che noi ci auguriamo duri poco, avremo completato la riqualificazione dell’ingresso della città, che oltre a darle decoro, abbatterà le barriere architettoniche consentendo a cittadini ed ospiti della nostra città di non camminare per strada ma di usufruire dei marciapiedi. La prossima settimana cominceranno anche i lavori in via San Valerio: si partirà dalla piazzetta, poi a seguire ci si sposterà nelle altre zone interessate. Lavori di ripavimentazione e di adeguamento di alcuni tratti della zona degradati, che ci consentiranno di mettere a regime una serie di sottoservizi che attualmente sono mancanti, non solo in via San Valerio ma in molte zone che, da nostro programma di mandato, stiamo provvedendo ad urbanizzare. Cominceranno anche i lavori in via Rivezzoli, partiranno da monte, intersezione via Nastro Verde, fino ad arrivare a valle. Dureranno un po’ e ci consentiranno di fare via Rivezzoli praticamente come nuova, eliminando una serie di fili volanti che saranno messi sotto traccia insieme ad altri servizi ancora mancanti. Questi sono i tre lavori stradali che cominceranno la settimana prossima”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »