Quantcast

Ravello, Rinascita Ravellese su quanto avvenuto nell’odierno Consiglio Comunale: “Al peggio non c’è mai fine!

E’ giunta alla nostra redazione la nota del Gruppo di Minoranza Rinascita Ravellese su quanto avvenuto nel Consiglio Comunale tenutosi oggi nelle città della musica.

Una pagina triste per la vita amministrativa di Ravello. L’ennesima caduta di stile per la maggioranza IxR. Un vulnus profondo della democrazia.

Il Consigliere Di Martino, capogruppo di Rinascita Ravellese, con una nota del 1° febbraio u.s., chiedeva di partecipare alla seduta consiliare in programma per oggi, 3 febbraio 2022, in modalità da remoto, non potendo farlo in presenza per motivi di salute.

A supportare l’istanza, oggettivamente legittima, una nota prodotta dal Consigliere Di Palma di “Ravello va oltre” , il quale pure sollecitava il Sindaco ad accogliere la richiesta.

Alle due note, nessuna risposta, nè all’indirizzo email dal quale è stata inviata la nota di Di Martino, nè all’indirizzo email dal quale è stata inviata la nota di Di Palma.

Per tale ragione i due gruppi consiliari hanno ritenuto doveroso non partecipare ai lavori della seduta odierna e di abbandonare l’aula, proprio per stigmatizzare il grave comportamento posto in essere dal Sindaco e dalla sua maggioranza.

A nulla sono valsi gli squallidi tentativi di Vuilleumier di cercare inutili ragioni che suffragassero la sua posizione, né l’agitazione che ha mosso qualche suo uomo seduto in consiglio, impegnato a sussurrare parole e a mettere in atto gesti poco consoni per il contesto e per il ruolo che è chiamato a ricoprire.

Ma tant’è.

Al nulla assoluto dei primi 4 mesi di amministrazione possiamo solo aggiungere che, evidentemente, al peggio non c’è mai fine!

Commenti

Translate »