Quantcast

Partiti i lavori di ampliamento dell’aeroporto Salerno- Costa di Amalfi.

Alla presenza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ,iniziati oggi i lavori per l’allungamento della pista. Per il Governatore campano la nuova struttura è un’opera strategica per lo sviluppo non solo della provincia di Salerno, ma anche dell’aeroporto di Capodichino che non ha più possibilità di espansione.Un’opera che deve assolutamente andare avanti.

Iniziati oggi i lavori per l’allungamento della pista a 2200 metri dell’aeroporto di Salerno e Costa di Amalfi ,dove  nel giro di due anni,si punta a completare il proprio restyling con la realizzazione anche del nuovo terminal passeggeri, in modo tale da ospitare aerei di una certa grandezza.  “Cominciamo a guardare al futuro, al di là del Covid e dell’epidemia” ha dichiarato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca presente all’inizio dei lavori.” Secondo il governatore  la realizzazione del sistema aeroportuale regionale è una delle scelte più importanti che ha fatto la Regione Campania. In effetti si unifica  l’aeroporto di Napoli-Capodichino con Salerno-Costa d’Amalfi sotto la direzione di Gesac.  L’obiettivo è di arrivare ad avere 6 milioni di viaggiatori ed avere anche un terminal commerciale. Secondo De Luca , l’ampliamento dell’aeroporto Costa d’Amalfi a Pontecagnano (Salerno)è un’opera strategica per lo sviluppo non solo della provincia di Salerno, ma anche dell’aeroporto di Capodichino che non ha più possibilità di espansione.  Oltre all’allungamento della pista  si punta ad un restyling completo della struttura  ed inoltre è previsto  un finanziamento di 150 milioni per progettare e realizzare la viabilità di accesso alla nuova stazione aeroportuale. In relazione ad alcuni ricorsi presentati da alcuni proprietari terrieri  confinati con la struttura, De Luca ha dichiarato “Verificheremo nei tribunali amministrativi questi ricorsi. La società cerca di lavorare con il massimo di senso di responsabilità, di ricerca di convergenze e intese con i proprietari, ma è evidente che non si può bloccare un’opera strategica per lo sviluppo non solo della provincia di Salerno, ma anche dell’aeroporto di Capodichino. Quest’opera deve andare assolutamente avanti”. – 08 febbraio 2022 – salvatorecaccaviello

 

 

 

Fonte: Cronache della Campania

Commenti

Translate »