Quantcast

Ornella Muti, la sorella Claudia Rivelli finisce sotto processo: «Droga? È solo sapone»

Più informazioni su

    Ornella Muti, la sorella Claudia Rivelli finisce sotto processo: «Droga? È solo sapone» anche la sorella di Ornella Muti tra gli imputati che andranno a processo per droga il prossimo 12 aprile. La Procura di Roma ha chiesto ed ottenuto il giudizio immediato per una trentina di persone, tra cui anche Claudia Rivelli, già star dei fotoromanzi negli anni ’70 e sorella di Ornella Muti, nell’ambito dell’indagine sul traffico di droghe sintetiche (anche il Gbl, nota come la droga dello stupro) acquistate sul dark web e dall’estero. Il processo è stato fissato al prossimo 12 aprile davanti alla settima sezione penale.

    Gli indagati erano stati raggiunti da una ordinanza cautelare il 27 ottobre scorso al culmine degli accertamenti svolti dal Nas. Per Rivelli erano stati disposti gli arresti domiciliari. In particolare l’ex attrice di fotoromanzi è accusata di importazione e cessione di sostanze stupefacenti perché «illecitamente dall’Olanda – è detto nel capo di imputazione dell’ordinanza del gip – con cadenze trimestrali, importava vari flaconi di Gbl provvedendo a inviarne parte al figlio residente a Londra dopo averne sostituito confezione ed etichetta riportante indicazione “shampoo” in modo da trarre in inganno la dogana». Nell’ordinanza che portò Rivelli ai domiciliari erano citate anche alcune chat tra l’attrice e il figlio.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »