Quantcast

Monica Rispoli e Gianni Mauro dei Pandemonium :un duetto da “favola.

Più informazioni su

 

La musica ed il talento si sono incotrati in due persone “speciali” come Monica Rispoli e Gianni mauro .La prima una cantante in erba che vede i suoi sogni realizzarsi, il secondo uno dei più grandi attori del teatro italiano nonché cantautore e musicista ,oltre che compositore. Da incontro nato durante il primo lockdown,nasce una collaborazione che è destinata a crescere .

“Il 2021, nonostante le difficoltà di questo momento storico, che stiamo vivendo(a causa del covid), mi è accaduto un evento straordinario, -ha dichiarato Monica Rispoli -che mi ha regalato un’emozione indescrivibile. Io mi chiamo Monica Rispoli, ho 21 anni , abito a Cava dei Tirreni e sono iscritta al Conservatorio di Salerno. Sto per laurearmi in chitarra classica. Ho sempre amato cantare e scrivere canzoni e il mio sogno segreto è sempre stato  quello di avere un’affermazione come cantante o come  cantautrice. Ho pubblicato alcuni brani miei sulle piattaforme digitali, ma fino a poco tempo fa non era  successo mai niente di importante. Fra le cose che avevo pubblicato su Youtube c’è una mia versione di “En e Xanax” di Samuele Bersani. Alcuni mesi fa mi arriva, inaspettato, su FB, un messaggio di un grandissimo artista italiano, Gianni Mauro dei Pandemonium, in cui questo famoso Autore, Cantautore, Attore, Scrittore, mi chiede un contatto telefonico, perché vuole parlarmi di un importante progetto in cui ha intenzione di coinvolgermi. Gianni Mauro mi scrive che ha ascoltato, casualmente, su Youtube questa mia cover del brano di Bersani e che è rimasto fortemente colpito dalla mia voce. Gli mando il mio contatto telefonico e contemporaneamente mi  sembra di sognare, perché conosco di fama questo artista che , da anni, è ritenuto uno dei maggiori rappresentanti della Storia della Musica, del Teatro e della Cultura italiana e non solo. Corro a leggere su Wikipedia il suo curriculum e mi rendo conto ancora di più di trovarmi a confronto con una personalità fuori dell’ordinario. Fra le sue tante collaborazioni, leggo quelle con Gabriella Ferri, Rino Gaetano, Gigi Proietti, Renato Rascel, Gino Bramieri,Oreste Lionello, Pippo Franco, per citarne qualcuna. Leggo che ha scritto famose sigle di colonne sonore di Film di grande successo con Celentano, Ornella Muti,Renato Pozzetto, Massimo Boldi, Lino Banfi, Barbara Bouchet, Gigi e Andrea etc. Mi rendo conto che ha pubblicato 7 romanzi e due raccolte di poesie. La mia emozione cresce sempre di più,  quando all’improvviso squilla il telefono, rispondo e mi impappino, quando scopro che all’altro capo c’è proprio lui, Gianni Mauro. Gianni incomincia subito a scherzare e mi mette immediatamente a mio agio. Dice qualche battuta simpatica in napoletano(è originario di Salerno, ma vive da 40 anni a Roma) e dopo un poco mi sembra di parlare con un amico che conosco da sempre. Gianni è di un’umiltà e di una gentilezza incredibili. Poi mi dice, sempre con estrema semplicità, che sta per incidere un EP di brani suoi e che vorrebbe duettare con me in due canzoni scritte da lui. Mi chiede anche se “mi fa piacere”. Io gli dico che “ne sono onorata” e lui subito sminuisce dicendomi” Ma dai,ma  quale onore” e si mette a ridere. Insomma per farla breve ci incontriamo in una sala discografica di Salerno, mi presenta il fratello Bruno, grande musicista e arrangiatore e incominciamo a duettare in due meravigliosi brani scritti da Gianni:” Gente che va” e “Povero Antonio”. Facciamo anche i video di queste due bellissime canzoni e dopo poco tempo parte la promozione che sta portando migliaia e migliaia di visualizzazioni. Forse anche i sogni, a volte, possono diventare realtà. “ “ Ho imparato che nella vita bisogna dare una possibilità a chi crede nel proprio talento –ha dichiarato Gianni Mauro-ed io ho immediatamente intuito il grande talento di Monica riaspoli a cui non posso fare altro che “donare” la mia saggezza e la mia conoscenza in campo artistico .Spero che questo primo lavoro insieme sia solo il primo di un percorso artistico sfavillante .”

Antonio Di Giovanni

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »