Quantcast

Libri. Uscito il saggio di Isaia Sales “Teneri assassini – Il mondo delle babygang a Napoli”

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Nelle librerie “Teneri assassini – Il mondo delle babygang a Napoli” di Isaia Sales.

Una riflessione lucida che analizza il fenomeno partendo dal disagio giovanile contestualizzandolo in uno scenario internazionale.

E’ nelle librerie “Teneri Assassini – Il mondo delle babygang a Napoli ” di Isaia Sales, testo edito della casa editrice Marotta&Cafiero.
Si tratta di un saggio che esplora il mondo della criminalità minorile a Napoli da molti punti di vista: storico, sociologico, criminologico.
Il saggio fa parte della collana “Le lucciole”, diretta da Felice Cocozza.
Il direttore editoriale della Marotta&Cafiero, Rosario Esposito La Rossa, segnala: “Isaia Sales entra nella scuderia della Marotta&Cafiero con una riflessione lucida che analizza il fenomeno delle babygang non dal solito punto di vista mediato e riduttivo. Ma lo fa portando numero a sostegno della comprensione del disagio giovanile e contestualizzandolo in uno scenario internazionale.”
Nella prefazione si legge: “Contrariamente a quanto si ritiene Napoli non è compresa tra le prime cinquanta città più violente al mondo per numero di omicidi. Napoli non è neanche la città con più omicidi in Europa in rapporto alla popolazione”.
Sales si chiede da dove derivi, quindi, la singolarità della situazione dell’ordine pubblico a Napoli.
“Essa è dovuta innanzitutto alla ‘qualità’ delle azioni criminali, alla radicalizzazione violenta di una parte consistente dei giovanissimi dei quartieri, a un alto indice di recidiva da adulti dei minori finiti nel circuito delle carceri minorili, alla ‘ percezione’ che si ha della fase attuale.”

Isaia Sales è un saggista, politico e insegna “Storia delle mafie” all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Ha collaborato con numerosi giornali ed è attualmente editorialista de “Il Mattino”.
Sales è uno dei più grandi studiosi della camorra e del Sud d’Italia.
È stato sottosegretario al Ministero del Tesoro nel primo governo Prodi.

Libro da leggere per comprendere una socialità alterata.

Più informazioni su

Commenti

Translate »