Quantcast

“L’amica geniale 3” da stasera su Rai 1, nel cast l’attrice Gaia Girace di Vico Equense. Le anticipazioni dei primi due episodi

Alle 21.25 di questa sera, su Rai 1, torna la serie di successo “L’amica geniale” tratta dai romanzi della scrittrice Elena Ferrante e che racconta l’amicizia di Lila e Lenù, interpretate dall’attrice di Vico Equense Gaia Girace e da Margherita Mazzucco.
La terza stagione è ambientata negli anni ’70, un decennio fatto di lotte studentesche, tensioni politiche, ma anche di conquiste per le donne. Elena e Lila sono diventate. Lila si è sposata a 16 sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l’agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime. Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. In uno scenario sociale e politico in continuo mutamento, le due amiche sono sempre unite da un legame fortissimo e ambivalente, mentre vivono emozioni e sperimentano nuovi incontri che promettono inattese prospettive.
Ma vediamo le anticipazioni dei primi due episodi che andranno in onda stasera.
Nel primo, intitolato “Sconcezze”, alla presentazione milanese del suo libro Elena incontra inaspettatamente Nino che la difende da un giornalista particolarmente aggressivo. Adele, la futura suocera di Elena, resta molto colpita da Nino e lo invita a cenare con loro. Durante la cena Elena realizza che l’infatuazione per Nino non l’ha mai abbandonata e matura seri dubbi sul fidanzato Pietro.
Nel secondo episodio “La febbre” Pietro è a Napoli per conoscere i futuri suoceri. Elena è molto nervosa, ma il suo promesso sposo e la famiglia Greco vanno d’accordo. La madre si lamenta e cerca di farle cambiare idea sul rito civile. Lila manda a chiamare Elena. Ora lavora in una fabbrica di salumi. L’ambiente insalubre e gli estenuanti orari di lavoro l’hanno fatta ammalare. Chiede all’amica di prometterle di prendersi cura del figlio Gennaro qualora le succedesse qualcosa.

Commenti

Translate »