Quantcast

L’allarme della CISL FP Salerno: “L’Ospedale di Castiglione di Ravello rischia la chiusura per carenza di personale”

Ravello. Il presidio ospedaliero di Castiglione soffre da tempo per la mancanza di personale. A lanciare l’allarme è la Segreteria Territoriale CISL FP di Salerno, attraverso una nota nella quale si denuncia proprio il pericolo per il futuro dell’ASL Salerno e del plesso di Castiglione di Ravello: «Oltre alla paralisi totale di tipo organizzativo e gestionale che sta interessando i vertici strategici dell’ASL Salerno, si aggiunge anche la mancata riorganizzazione dei servizi che sta interessando il distretto di Cava – Costa d’Amalfi. Gli Uffici Cup/Ticket e Medicina Legale che a breve potrebbe scomparire a causa del passaggio in quiescenza di alcuni addetti che tra meno di 30 giorni andranno in pensione e ad oggi ancora non è sostituito né si prevede un reclutamento di nuovo personale per l’affiancamento e potenziamento. Allo stato, la condizione è disastrosa ma cosa ancor più triste è che a pagare le conseguenze sarà l’utenza affluente del territorio. Invitiamo tutti i sindaci a far sentire la propria voce, poiché in un territorio disagiato, non è possibile che possano non essere garantiti i livelli minimi di assistenza. Oltre al danno anche la beffa, difatti sembrerebbe che oltre ai pensionamenti, per causa di forza maggiore la direzione distrettuale stia trasferendo il personale sanitario presso la sede di Maiori; queste disposizioni a parere del Segretario Generale CISL FP fanno trasparire l’intenzionalità di non potenziare la struttura che obbligatoriamente morirà per consunzione.
La situazione in cui riversa il distretto è inammissibile e la chiusura dello stabile di appartenenza dell’ASL Salerno farà sì che altri enti se ne approprino costantemente, come già sta accadendo, per cui è necessario un eccezionale ed immediato potenziamento anche per il tramite di un imminente reclutamento di personale. Sono urgenti nuove assunzioni, ora e subito, al fine di riorganizzare i servizi precedentemente attivi a tutela dei cittadini tutti».

Commenti

Translate »