Quantcast

Ischia , per il virus delle aste non c’è vaccino che tenga: sull’Isola Verde ancora immobili in svendita

Più informazioni su

Ischia ( Napoli ) . Negli ultimi anni sull’isola d’Ischia sono stati un centinaio i beni messi all’asta, per un valore complessivo di oltre 40milioni di euro. Di questi una decina sono alberghi, che hanno pagato lo scotto della precedente crisi. Dopo il Grand Hotel Terme di Augusto ed il Manzi, è in vendita all’asta anche l’Hotel “Costa del Capitano”, ubicato sulla collina tra Punta Chiarito e Sant’Angelo, uno tra i luoghi più belli e panoramici della costa meridionale dell’isola di Ischia.

Si tratta di 11 appartamenti con terrazza vista mare, in un parco di olivi, agrumi, oleandri, e piante tipiche della macchia mediterranea che fa da location alla piscina di acqua termale; 180 gradini di passeggiata panoramica conducono al solarium sulla costa rocciosa da cui si accede ad uno specchio di mare esclusivo, fuori dalla mischia delle vicine e più famose spiagge; due campi da tennis ed il caratteristico ristorante vista mare “La Tuga”. L’offerta minima di acquisto per la struttura è di circa 1milione 870mila euro.

Dei cento beni messi all’asta fin’ora, oltre a molte ville di lusso, ci sono appartamenti, negozi, laboratori artigianali, terreni e fabbricati rurali, e circa una decina di alberghi. In controtendenza rispetto al dato nazionale, sull’isola d’Ischia, su quattro aste, tre sono esecuzioni immobiliari ed una sola è frutto di un fallimento.

In particolare gli alberghi hanno vissuto la difficoltà di pagare i finanziamenti, non tanto i fornitori, finendo tristemente all’asta, per mancanza di liquidità sul pagamento dei ratei con le banche, non certo per debiti di gestione.

Numerose strutture all’asta restano infatti ancora operative, malgrado siano in vendita.

C’è da augurarsi almeno che non passino in mani “straniere”, e che soprattutto vengano preservati i posti di lavoro.

Gli isolani sono tra i migliori esperti di turismo nell’ambito del territorio campano e notoriamente sono i migliori ambasciatori delle bellezze del proprio territorio, pertanto rappresentano un valore aggiunto, per la loro innata capacità di accogliere gli ospiti e di accompagnarli a vivere nel modo migliore le emozioni che offre questo “vulcanico” territorio.

Il segreto che porta tanti turisti a ritornare in questi luoghi infatti, non è solo la bellezza dell’ambiente ma anche e soprattutto le persone che hanno incontrato e che sono felici di ritrovare anno dopo anno.

Articolo di Beta per Positanonews

Più informazioni su

Commenti

Translate »