Quantcast

Il nostro invito ai sindaci della Costiera Amalfitana: organizziamoci per il traffico sin da ora

Il nostro invito ai sindaci della Costiera Amalfitana: organizziamoci per il traffico sin da ora. Mentre ci si comincia a preparare per la stagione estiva, noi di Positanonews invitiamo i sindaci dei Comuni della Costiera Amalfitana ad organizzarsi per il problema traffico che sicuramente interesserà la zona.

Infatti, uno dei grandi problemi che colpisce la Costa d’Amalfi durante l’estate è la formazione di lunghe code di mezzi di trasporto, che bloccano gli automobilisti anche per ore. Le strade strette e tortuose del nostro fragile territorio, infatti, sono rese ancora più difficili alla percorrenza automobilistica visto l’afflusso delle persone che si riversano in strada nei giorni di festa.

Per questo motivo, per non farci trovare impreparati, chiediamo ai primi cittadini della Costiera Amalfitana di mobilitarsi il prima possibile e di organizzare la gestione del traffico, degli ausiliari e delle soste selvagge. Riteniamo, infatti, importante prevenire queste situazioni di disagio per i cittadini.

Quello del traffico e delle lunghe code in Costiera Amalfitana durante l’estate è da sempre al centro dell’attenzione. La causa principale è sicuramente l’aumento esponenziale dei veicoli in transito durante i mesi estivi e la conformazione della Strada Statale 163 Amalfitana che, con le sue curve e strettoie, non aiuta a far defluire in modo veloce il traffico. Ma a tutto questo si aggiunge un altro elemento importante, ovvero l’inciviltà di chi decide di parcheggiare la propria auto nelle aree non consentite lungo la Statale semplicemente per comodità e per evitare di pagare il parcheggio custodito.

Commenti

Translate »