Quantcast

Fitto traffico in Costiera Amalfitana già a febbraio: cosa succederà questa estate?

Fitto traffico in Costiera Amalfitana già a febbraio: cosa succederà questa estate? Nel corso della serata di ieri, domenica 13 febbraio 2022, si è registrato un traffico di ritorno enorme sia in Costiera Amalfitana, in particolare tra Minori e Ravello, che in Penisola Sorrentina, verso Scutolo.

Siamo soltanto a febbraio e già gli automobilisti sono rimasti bloccati per ore in lunghe code. Cosa succederà questa estate?

Rinnoviamo il nostro invito ai sindaci ed insistiamo affinché ci si cominci a preparare già da ora per il problema traffico che sicuramente interesserà la zona nel corso della stagione estiva.

Quello del traffico e delle lunghe code in Costiera Amalfitana durante l’estate è da sempre al centro dell’attenzione. La causa principale è sicuramente l’aumento esponenziale dei veicoli in transito durante i mesi estivi e la conformazione della Strada Statale 163 Amalfitana che, con le sue curve e strettoie, non aiuta a far defluire in modo veloce il traffico. Ma a tutto questo si aggiunge un altro elemento importante, ovvero l’inciviltà di chi decide di parcheggiare la propria auto nelle aree non consentite lungo la Statale semplicemente per comodità e per evitare di pagare il parcheggio custodito.

Fitto traffico in Costiera Amalfitana già a febbraio: cosa succederà questa estate?

Commenti

Translate »