Quantcast

Dopo 40 anni il Sorrento espugna il Fanuzzi

Dopo 40 anni il Sorrento espugna il Fanuzzi. Impegnato a Brindisi per la 23esima giornata di campionato il Sorrento fa bottino pieno! Prima della partita il presidente Arigliano omaggia la memoria di Chiriatti, ex calciatore biancazzurro recentemente scomparso, consegnando i fiori alla famiglia. Primo tempo abbastanza equilibrato con gli ospiti che si rendono pericolosi con Cacace e Ripa, mentre dall’altra parte si fa avanti Lopez, anticipato da Rizzo. Nel secondo tempo i rossoneri più propositivi trovano il vantaggio con Mezavilla, subentrato dalla panchina e il raddoppio, nel giro di 3 minuti, con Petito che, approfittando di un contropiede, insacca nella rete. Grande impresa dunque del Sorrento, mentre la delusione del Brindisi è espressa attraverso le parole di mister Mister Di Costanzo: “I giocatori si sono impegnati, la rabbia c’è stata, così come la preoccupazione che ha portato a diversi errori tecnici. Abbiamo fatto una pessima partita, anche se nel primo tempo abbiamo avuto un paio di occasioni. Nella ripresa, pur giocando meglio rispetto alla prima frazione, abbiamo incassato due gol prendendo qualche ammonizione di troppo e perdendo anche la concentrazione”.

 

 

 

Commenti

Translate »