Quantcast

Dolore a Cava de’ Tirreni per la morte dell’agente di polizia Michele Avella , aveva soli 33 anni

Dolore a Cava de’ Tirreni per la morte dell’agente di polizia Michele Avella , aveva soli 33 anni È morto a soli 33 anni Michele Avella, agente scelto della Polizia di Stato, rimasto coinvolto in un tragico incidente stradale questa mattina a Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno. Il giovane da pochi mesi era in servizio presso il commissariato locale, lascia la moglie e una bimba piccola. Sulle cause dello schianto sono in corso accertamenti, la dinamica è in via di definizione; il 33enne è stato prontamente soccorso, ma all’arrivo dei sanitari era già deceduto per le gravi ferite riportate.

L’incidente è avvenuto intorno alle 7 di oggi, 11 febbraio, in via Arti e Mestieri, nel rione Sant’Anna. Avella, questa la ricostruzione su cui stanno lavorando le forze dell’ordine, era in sella alla sua motocicletta quando si è scontrato frontalmente con un’automobile; avrebbe cambiato corsia per evitare un camion che era fermo, trovandosi quindi davanti l’altro veicolo, che sarebbe stato fermo sul marciapiede. Nell’impatto, probabilmente inevitabile anche a causa della velocità, è stato disarcionato ed è finito violentemente sull’asfalto. Sono stati allertati i soccorsi, ma i sanitari non hanno potuto fare nulla: al loro arrivo era già deceduto, morto sul colpo.

Per ricostruire la dinamica saranno fondamentali le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Sul luogo del sinistro sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno avviato i rilievi del caso. Intanto, in queste ore, sono molti quelli che stanno lasciando sui social dei messaggi di cordoglio e di solidarietà per la giovane moglie e per la bambina del poliziotto, che era molto conosciuto in zona, specialmente nella frazione di San Pietro.

Commenti

Translate »