Quantcast

Da Gragnano ad Agerola, 15 milioni di euro per “Ri-Connettere un territorio”

Un progetto comprensoriale per i Monti Lattari zona di pregio della Campania . Il Comune di Gragnano è stato scelto come Ente capofila della costituenda forma associativa con i Comuni di Agerola, Casola di Napoli, Lettere, Pimonte, Sant’Antonio Abate e Santa Maria la Carità  per presentare alla Città Metropolitana di Napoli una proposta progettuale denominata “Ri-Connettere un territorio”.

L’importo complessivo dell’intervento è di circa 15 milioni di euro distribuiti tra i Comuni che hanno partecipato all’avviso della Città Metropolitana Di Napoli, finalizzato alla selezione di proposte progettuali per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Missione 5, Componente 2 – Investimento 2.2.

Si tratta di un’occasione storica che ha messo in moto una sinergia territoriale ed istituzionale che conferirà a tutte le città coinvolte una maggiore incisività dell’offerta turistica ed enogastronomica. La ricaduta produrrà una #RipresaEconomica che restituirà dignità ad un #territorio che da tempo vive una marginalità di ruolo che non gli appartiene.

«Abbiamo costruito i presupposti per poter scrivere un capitolo nuovo e culturalmente interessante della nostra storia, un’opportunità che mai prima d’ora si era verificata.» afferma il sindaco D’Auria.

La proposta, che accomuna i progetti dei 7 comuni coinvolti, riguarda la valorizzazione territoriale mediante la creazione di un piano infrastrutturale inter-comunale che permetta il recupero di realtà sociali depresse attraverso il potenziamento della viabilità e della mobilità sostenibile, la creazione di parchi pubblici, la ripresa e l’efficientamento energetico di strutture edilizie pubbliche e il coinvolgimento delle comunità locali nell’intero processo, turistico, formatico, culturale ed enogastronomico.

«Ringrazio personalmente i colleghi Sindaci Tommaso Naclerio, Costantino Peccerillo, Nino Giordano, Michele Palummo, Giosuè D’Amora, Ilaria Abagnale per avermi dato l’onore di coordinare i lavori. Siamo una gran bella squadra!»

Commenti

Translate »