Quantcast

Il Coordinamento Confcommercio Pompei-Penisola Sorrentina si riunisce per la costituzione dei Distretti

Si è riunito il Coordinamento composto dai Presidenti delle Confcommercio di Sorrento, Massa, Piano, Castellammare, Vico Equense e Pompei per pianificare le azioni da intraprendere per supportare la costituzione dei distretti del Commercio, che rappresentano una grande opportunità per sperimentare una modalità innovativa di valorizzazione territoriale.

I Distretti del commercio nascono su proposta della Regione per promuovere e finanziare la nascita di una politica territoriale nuova che veda una collaborazione tra Comune, Associazioni maggiormente rappresentative del settore commercio e imprese, volta a identificare i bisogni del territorio per individuare possibili progetti per il rilancio.

Il Distretto – il cui ambito territoriale può essere di livello comunale o anche essere formato da più Comuni uniti – è costituito da una pluralità di attori locali in grado di creare strumenti di governance per uno sviluppo sostenibile del territorio e per la realizzazione di programmi e di interventi a favore della competitività dei luoghi del commercio. I suoi elementi di attrattività e di competitività saranno infatti supportati da una regia unitaria che, attraverso il partenariato pubblico/privato tra Comuni, Istituzioni e Associazioni di categoria del commercio maggiormente rappresentative dovranno promuove lo sviluppo delle città grazie al perseguimento di una visione strategica e di investimento condivisa.

Le Confcommercio territoriali sono pronte a dare un contributo fattivo alla costituzione ed alla crescita di questi distretti che rappresentano una grande opportunità per sperimentare una modalità innovativa di valorizzazione territoriale allo scopo di promuovere il commercio come efficace fattore di aggregazione e di attivazione di dinamiche economiche, sociali, culturali e turistiche.

L’obiettivo che ci si è posto a conclusione dei lavori è quello di introdurre modelli innovativi di sviluppo per sostenere e rilanciare il commercio con strategie sinergiche di sviluppo economico, ritenute assolutamente necessarie in particolari momenti di crisi economiche e sociali quale l’attuale emergenza sanitaria, e di creare un sistema strutturato e organizzato territorialmente.

Partendo dai punti di forza e dalle potenzialità del territorio si lavorerà sulla rinascita in un’ottica sostenibile: da un lato conservare e valorizzare il territorio, garantendo una connessione tra natura, cultura ed economia, e dall’altro stimolare il territorio e le attività produttive per favorire lo sviluppo economico e sociale.

Per il riconoscimento di un Distretto del Commercio le disposizioni normative regionali che regolano la materia stabiliscono che i  “I Comuni singoli o aggregati che richiedono l’individuazione del Distretto devono stipulare apposito accordo con le Associazioni imprenditoriali del commercio maggiormente rappresentative a livello regionale” e la Confcommercio Campania, in possesso dei requisiti richiesti, con comunicazione congiunta con tutte le realtà territoriali che ne fanno parte ha prontamente inviato una lettera ai Comuni Campani offrendo la propria collaborazione ad affiancare gli Enti nella fase propedeutica e costitutiva del Distretto nell’ambito territoriale di relativa pertinenza.

Commenti

Translate »