Quantcast

Castellammare di Stabia, i consiglieri comunali di opposizione intervengono sull’abbattimento dei pini secoli nel Parco Solaro

Castellammare di Stabia. Sulla vicenda dei pini secolari abbattuti nel Parco delle Nuove Terme arrivano le dure parole dei consiglieri comunali di opposizione Michele Starace e Tonino Scala: «È assolutamente inaccettabile ed ingiustificabile quanto è accaduto nelle ore scorse presso il parco del Solaro. Sono stati tagliati diversi alberi secolari tra cui alcuni pini, tipici della macchia mediterranea. Non conosciamo le motivazioni di tale abbattimento, lo riteniamo un atto ignobile perpetrato ai danni dell’umanità tutta. Ci vorranno secoli per poter avere di nuovo pini così belli e folti. La città tutta dovrebbe indignarsi nei confronti di tali vili atti.
Purtroppo la mancanza di regole in cui sta vivendo la nostra città non può che produrre anarchia in tutti i settori.
Come Consiglieri comunali saremo parte diligente per capire se vi sono state autorizzazioni a tali “omicidi forestali” e chiediamo fin da ora al Comune di costituirsi parte civile in un eventuale processo penale qualora si riscontrassero dei reati.
Inoltre scriveremo una mozione da far depositare in parlamento dai nostri riferimenti politici affinché si introduca nel nostro sistema una norma che preveda la condanna, oltre le sanzioni penali già dettate dal nostro codice, nei confronti degli autori di simili scempi, a ripiantare a proprie spese le piante recise nella stessa specie di quella abbattute con la consequenziale cura delle stesse per tutta la vita».

Commenti

Translate »