Quantcast

Cassonetti a Positano li vogliono (ri)mettere a Vico Equense togliere, il problema è la mancanza di civiltà

Più informazioni su

Cassonetti a Positano li vogliono (ri)mettere a Vico Equense togliere, il problema è la mancanza di civiltà.  Rifiuti per strada croce e delizia di tutti i comuni dalla Costiera amalfitana alla Penisola sorrentina con soluzioni diverse. A Positano in Costa d’ Amalfi le opposizioni di “Super Positano” propongono di mettere dei cassonetti , in realtà sarebbe un rimettere questi cassonetti che erano stati tolti in passato proprio per evitare che poi diventassero di fatto dei punti permanenti di raccolta rifiuti . Una volta c’erano cassonetti e cestini, che avevano una loro utilità, poi furono tolti proprio per far sembrare il paese una discarica, cosa che sta comunque succedendo a volte per un problema di mancanza di civiltà. Se andiamo verso la costa di Sorrento per rendere più puliti i paesi si pensa a togliere  i cassonetti ( come è successo di recente a Vico con questo cassonetto, ma in passato anche a Positano  ) insomma il problema è sopratutto la mancanza di civiltà . Questo è il post delle opposizioni. Quale scelta è la migliore? Difficile riuscire a trovare l’optimum, gli sforzi per tenere pulito il paese si fanno, e pure tanti. I cassonetti potrebbero migliorare la situazione , ma anche peggiorarla. Ricordiamo che i cassonetti furono tolti dal paese per lo stesso motivo per cui ora, seppur diversi come tipologia e concept, si vogliono mettere.  La gente li riempiva e a volte pure le attività li usavano impropriamente . Dovrebbe bastare la raccolta domiciliare e fare controlli.  Comunque Ecco il post delle opposizioni

È da tempo che assistiamo ad uno spettacolo indecoroso che ogni giorno si consuma sotto gli occhi di tutti.
Purtroppo questa situazione va avanti da anni, e per assurdo, ci siamo quasi assuefatti, e per il nostro occhio sembra normale che ci siano cumuli di immondizia disseminati per tutto il paese.
Facciamo un passo indietro. Fisiologicamente sono nati dei punti di raccolta in ogni quartiere che manifestano chiaramente la necessità da parte del cittadino di avere un punto di conferimento adeguato che lavori in sinergia con il servizio porta a porta, che non riesce a soddisfare completamente il bisogno.
Tali punti, a buona o cattiva ragione ormai esistono, e probabilmente sarebbe opportuno dargli un aspetto decoroso.
Questo stato delle cose deve essere assolutamente cambiato, sicuramente non é facile amministrare, ma chi viene eletto dal popolo ha il dovere di studiare soluzioni ad hoc per il territorio, e non rispondere ad ogni problema “il nostro é un territorio complicato”.
Ci troviamo sempre difronte alla poca volontà di cambiare le cose e di individuare degli interventi, anche non troppo complicati, per migliorare servizi ed immagine del paese.
Così oggi vi proponiamo quella che secondo noi potrebbe essere una soluzione di carattere pratico/estetico sulla quale ci piacerebbe riflettere insieme.
Una serie di piccoli cassoni che, posizionati in luoghi strategici, e opportunamente gestiti e monitorati, potrebbero aiutarci a “mettere una pezza” a questo indecoroso spettacolo.

 

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »