Quantcast

Bologna, bimbo deve essere operato. I genitori: “Vogliamo solo sangue no vax”

Più informazioni su

Bologna, bimbo deve essere operato. I genitori: “Vogliamo solo sangue no vax”. L’intervento al cuore per il piccolo paziente ricoverato al Sant’Orsola di Bologna è urgente, ma attualmente è tutto fermo. I genitori del bambino, infatti, non vogliono che gli vengano fatte trasfusioni di sangue donato da persone che hanno ricevuto il vaccino anti Covid. L’ospedale non acconsente, dunque la questione è ora in mano ad un giudice tutelare.

La famiglia, difesa dall’avvocato di Modena Ugo Bertaglia, nei giorni scorsi aveva provato a reclutare donatori non vaccinati attraverso una chat no vax. E avrebbe persino proposto un elenco di nomi di persone disposte a donare il sangue. I medici del Sant’Orsola hanno provato in tutti i modi a tranquillizzare i genitori, ma non c’è stato nulla da fare, che ora preferiscono attendere la sentenza del giudice tutelare di Bologna.

Sul caso si è attivata anche la Procura dei minori di Bologna, con un ricorso presentato il2 febbraio al Tribunale: in ballo anche la limitazione della responsabilità genitoriale.

Più informazioni su

Commenti

Translate »