Quantcast

Atex: “Fondi Pnrr per la Penisola Sorrentina. Ed ora?”

Atex: “Fondi Pnrr per la Penisola Sorrentina. Ed ora?”. Purtroppo il Commissariamento del Comune di Castellammare è una pessima notizia.

Per tanti motivi.
Ne evidenziamo uno.

Qualche settimana fa è stato firmato il Protocollo d’intesa tra i Comuni di Castellammare di Stabia, che sarà capofila e Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento

Un progetto che si chiama Smart Coast Network che punta a intercettare 15 milioni di euro attraverso la candidatura ai fondi che saranno messi a disposizione dalla Città Metropolitana di Napoli.
L’ambito che comprende i 7 Comuni ha affidato la redazione delle schede progettuali all’assessore all’Urbanistica di Castellammare, Fulvio Cali.

I tempi sono stretti, perché già entro il 28 febbraio i documenti dovranno essere inviati all’ ex provincia, con l’obiettivo di ottenere il via libera al finanziamento delle opere per la metà di marzo.

Un’azione sinergica, nell’ottica di una visione organica e univoca di tutta la fascia costiera, che consentirebbe di valorizzare le prospettive di sviluppo dell’area territoriale che attraversa Castellammare di Stabia e tutti i Comuni della penisola sorrentina, in linea con gli obiettivi di ecosostenibilità, mobilità green, rigenerazione urbana e riconnessione del tessuto urbano e sociale che costituiscono gli assi portanti del futuro dei nostri territori.

Ora chi chiediamo cosa accadrà con il Commissariamento del Comune di Castellammare.

La procedura per tale progetto andrà avanti?
Le schede saranno consegnate il 28 Febbraio?
Si può ipotizzare un nuovo “capofila”?
Saranno bocciati i progetti per il Pnrr presentati da Comuni collegati a indagini per infiltrazioni camorristiche come ipotizzato oggi da alcuni organi di stampa? È fondamentale per Comuni della Penisola Sorrentina affrontare tale questione
Per tale motivo abbiamo rivolto il nostro appello agli assessori al Turismo dei Comuni della Penisola Sorrentina con cui abbiamo avviato un Confronto Periodico insieme ad altre associazioni della filiera turistica locale

Sergio Fedele
Presidente Atex Campania

Pietro Cannavacciuolo
Presidente Atex Meta e Sorrento

Fabrizio Di Gennaro
Presidente Atex Vico

Commenti

Translate »