Quantcast

Arriva a Massa Lubrense il “box mangia plastica”

Arriva a Massa Lubrense il “box mangia plastica”. Si tratta di un nuovo strumento per favorire la raccolta delle bottiglie e dei contenitori in PET che ne riduce il volume favorendone il riciclo.

“Abbiamo partecipato con la collaborazione di Terra delle Sirene al bando del Ministero per la Transizione Ecologica,  all’interno del Programma Sperimentale Mangiaplastica, -commenta Sonia Bernardo, assessore all’ecologia del Comune di Massa Lubrense- il programma metteva a disposizione risorse per gli enti locali  per l’acquisto degli eco-compattatori. Il nostro progetto è riuscito a passare già alla prima annualità. Si tratta di uno strumento che ci aiuterà con la sua presenza a sensibilizzare i cittadini sulla riduzione dell’uso della plastica e sull’importanza del suo riciclaggio. Un grazie di cuore al direttore tecnico di Terra delle Sirene che ha supportato la partecipazione al bando ed alla struttura comunale. Utilizzeremo questo nuovo strumento che avremo a disposizione grazie al Programma Mangiaplastica del Ministero per la  Transizione Ecologica, nel giro di qualche mese integrandolo con i progetti di sensibilizzazione nelle scuole e nei programmi ecologici dell’Area Marina Punta Campanella”

Il finanziamento del Ministero per la transizione ecologica ammonta a 24.500 euro e  permetterà sia l’acquisto che la gestione di un eco-compattatore.

Commenti

Translate »