Quantcast

Alfa Romeo Tonale, il Suv della nuova era

UNA DINAMICA DA ALFA – L’Alfa Romeo Tonale, che prende la denominazione dal valico alpino delle Alpi, avrà il difficile compito di assicurare consistenti volumi, che, oltre a portare ossigeno nelle casse del marchio, consentiranno all’impianto di Pomigliano D’Arco di lavorare a pieno regime. Il suv del biscione (che sarà lunga circa 450 cm), verrà infatti assemblata all’interno dello stabilimento campano e sfrutterà un’evoluzione della piattaforma della Jeep Compass. Tuttavia, secondo le indiscrezioni, rispetto a quest’ultima potrà contare su tutta una serie di modifiche, come modifiche importanti al telaio e componenti specifiche per le sospensioni, che dovrebbero garantire doti dinamiche all’altezza di un’Alfa Romeo.

ARRIVA A GIUGNO – La “sorellina” della Stelvio si chiama Alfa Romeo Tonale ed è una crossover lunga 453 cm che inaugura un nuovo stile per la casa; specie nei fari (full led o a matrice di diodi) più squadrati e con la “firma” luminosa a tre elementi. Dal vivo si apprezza l’equilibrio delle forme e il suo non voler inseguire la “moda” delle suv-coupé, pur conservando una linea dinamica. Arriverà nelle concessionarie il 4 giugno 2022, con ordini da marzo/aprile e una gamma molto snella: due allestimenti (Super Ti) e altrettanti pacchetti, con prezzi che ipotizziamo partiranno da circa 35.000 euro. In Alfa Romeo, comunque, puntano molto sulla vendita a rate e, come ha spiegato il numero uno della casa Jean-Philippe Imparato, Tonale porterà anche una rivoluzione nella vendita, con la fine della pratica dei cosiddetti km zero e un prezzo identico indipendentemente dal concessionario a cui ci si rivolge.

Commenti

Translate »