Quantcast

Vicenda dell’Arco naturale di Capri: la rettifica dell’avvocato della signora Robustelli

Vicenda dell’Arco naturale di Capri: la rettifica. Riceviamo e pubblichiamo la rettifica all’articolo ripreso da Il Mattino di Napoli ripubblicato su Positanonews come notizia ma immediatamente interveniamo

Oggetto: Atto di significazione e diffida / rif. articolo Positano News
https://www.positanonews.it/2022/01/capri-larco-naturale-non-e-privato-ilcomune-si-assicura-il-primo-round-al-consiglio-di-stato/3545739/

In nome e per conto della sig.ra Giuseppina Robustelli, il sottoscritto avv. Pier Paolo
Fiorini con studio in Roma, Piazzale delle Belle Arti 3, in riferimento all’articolo comparso
sul sito riportato in epigrafe sono qui a significarVi quanto segue.
L’articolo riporta informazioni gravemente inesatte. In nessun modo infatti il Comune di
Capri sisarebbe assicurato il primo round al Consiglio di Stato (che oltretutto è secondo
grado di giudizio), né tantomeno la sentenza disporrebbe la riapertura di sentieri e/o di
strade.

La sentenza conferma, a contrariis, la sentenza di primo grado che aveva annullato il
provvedimento del Comune di Capri, nella misura in cui il provvedimento stesso aveva
inteso sanzionare presunti abusi edilizi-urbanistici aisensi dell’art. 31 e 32 D.P.R. 380/01.
La sentenza del Consiglio di Stato, infatti, conferma che tutte le opere contestate nel
provvedimento – che è stato definitivamente annullato – sono legittime e che, in
particolare, il paletto (che asseritamente avrebbe intercluso strade o sentieri) risulta
invece essere stato autorizzato dal Comune e dalla Sovrintendenza; che non sussistono
alterazioni di quote e di rampe; che non sussistono alterazioni di mappe catastali; che la
telecamera è legittima,
Tali opere insistono sulla proprietà privata della ricorrente.
Si pertanto chiede l’immediata rettifica dell’articolo, preavvertendoVi che, con ogni più
ampia riserva di agire, in caso di mancato riscontro e danni o pregiudizi di qualsivoglia
forma e natura la nostra assistita dovesse subire per effetto dell’informazione errata
fornita dal Vs. quotidiano, ho ricevuto espresso mandato di adire le vie giudiziali – ci ili
e penali – per tutelare le ragioni della nostra assistita.
La presente ha valore ed effetto ai sensi e per gli effetti degli arti. 1219 c.c., quale
formale costituzione in mora.

 

Robustelli – diffida 21012022 Positano News

Commenti

Translate »