Quantcast

Scala, la prima uscita di Padre Enzo Fortunato dopo il Covid al cospetto della bellezza della sua terra segui la diretta

Padre Enzo Fortunato, originario di Scala in costiera amalfitana, era stato contagiato dal Covid-19 ad inizio di questo mese anche se fortunatamente solo con lievi sintomi. Ed oggi finalmente, dopo la conclamata negatività, la prima uscita di Padre Enzo nella sua amata Scala con un video nel quale mostra tutta la bellezza del panorama: «Un paesaggio spettacolare che non mi stancherei mai di guardare e di contemplare. Il Signore mi ha dato la grazia di girare il mondo (Stati Uniti, America Latina, America del Nord, Polo Nord, Lapponia, Russia, India, Cina) ma un posto così bello non l’ho trovato. Credo che davvero qui il Signore si sia sfiziato ed hanno ragione coloro che dicono che per gli abitanti di Scala e della costiera amalfitana andare in Paradiso sarà un giorno come tanti altri. Il Paradiso sa di bellezza, di armonia, di bontà, di cuore, di orizzonti infiniti».
E Padre Enzo dedica alla città dei Scali dei versi ispirati al Cantico delle Creature di San Francesco di Assisi: «Laudato si’ mi’ Signore per fratello cielo che ci apre uno squarcio di Paradiso. Laudato si’ mi’ Signore per fratello sole che illumina e di te porta significazione. Laudato si’ mi’ Signore per questo paesaggio abitato da tanta gente buona, da tanta gente che lavora la terra e che di te Signore portano la bontà nel cuore. Laudato si’ mi’ Signore per sorella chiesa che ci ama e ci raccoglie. Laudato si’ mi’ Signore per tutto ciò che ci circonda».

Scala, la prima uscita di Padre Enzo Fortunato dopo il Covid al cospetto della bellezza della sua terra

Commenti

Translate »