Quantcast

Rosario Lotito: “Sempre più a rischio la salute dei cittadini della penisola sorrentina”

Più informazioni su

Riportiamo il post pubblicato dal pentastellato Rosario Lotito che interviene sulla questione della sanità in penisola sorrentina: «Questo nuovo anno è iniziato con un altro duro colpo alla sanità peninsulare e alla salute dei cittadini. Da gennaio 2022 il 118 di Sant’Agnello viene spostato e accorpato a quello di Vico Equense per mancanza di personale medico, quindi non solo l’ambulanza dovrà partire da Vico Equense, con tempi di attesa più lunghi per un soccorso, ma solo alcune ambulanze avranno il medico a bordo. Un bravo infermiere specializzato in primo soccorso può anche sopperire a tale mancanza, ma siamo sicuri che a bordo delle ambulanze del 118 ci siano infermieri qualificati e non personale Oss?
Un Operatore Socio Sanitario non può fare iniezioni, non può somministrare farmaci, non può rimuovere o immettere aghi per le flebo, non può inserire cateteri vescicali, non può somministrare ossigeno.
Un OSS si deve occupare di tutto ciò che riguarda il monitoraggio del paziente, mentre le iniziative sulle terapie farmacologiche sono compito prettamente del personale medico ed infermieristico.
Rivolgo questa domanda ai sindaci, i quali sono i primi responsabili della tutela della salute dei propri cittadini.
Signori Sindaci, siete sicuri che a bordo delle ambulanze del 118 ci siano infermieri qualificati e non Operatori Socio Sanitari?…».

Più informazioni su

Commenti

Translate »