Quantcast

Roberta Metsola è il nuovo presidente del Parlamento Europeo e prende il posto del compianto David Sassoli

La 43enne eurodeputata del Partito popolare europeo Roberta Metsola è stata eletta, al primo turno ed a larghissima maggioranza con 458 voti favorevoli su 690 votanti, nuova presidente del Parlamento europeo prendendo il posto del compianto David Sassoli. Metsola è stata votata da una maggioranza più larga del suo predecessore, che era stato indicato nel 2019 con 345 voti ed è la più giovane presidente dell’Assemblea di Strasburgo e la terza donna nella storia del Parlamento europeo.
La maltese Roberta Metsola ha cominciato il suo discorso di presentazione della candidatura a presidente del Parlamento Europeo ricordando il suo predecessore David Sassoli: «Una settimana fa abbiamo perso un grande uomo. Un fautore dell’Europa che metteva la dignità delle persone prima di ogni cosa. Il giornalista gentile diventato politico che, in modo calmo e risoluto, cercava di mostrare la solidarietà e il servizio a un mondo malato, come ha detto un suo collega. David voleva mettere tutti attorno allo stesso tavolo e con quell’impegno di fronte alle forze costruttive dell’Europa che io intendo realizzare questo mandato se mi darete la fiducia per essere vostro presidente».
Ed anche nel suo primo discorso da presidente la Metsola ha ricordato il suo predecessore: «Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l’Europa. Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto. Credo in uno spazio condiviso più giusto, equo e solidale. La disinformazione nel periodo della pandemia Covid ha alimentato isolazionismo, e nazionalismo; queste sono false illusioni, l’Europa è l’esatto opposto di questo. David Sassoli era un combattente per l’Europa. Credeva nel potere dell’Europa. Grazie David. Mi sento onorata della responsabilità che mi affidate. Prometto che farò de mio meglio per lavorare a vantaggio di tutti i cittadini. Coloro che cercano di distruggere l’Europa sappiano che questo Parlamento la difenderà. Per coloro che minacciano donne e cittadini Lgbt sappiano che questo Parlamento li difenderà, coloro che minacciano lo stato di diritto sappiano che non indeboliranno l’unità di questo Parlamento. Il Green Deal è l’occasione per l’Europa per reinventarsi. La lotta al cambiamento climatico è un destino comune, non è possibile separare ambiente ed economia. Il Fondo per ripresa e resilienza sarà occasione per finanziare la transizione ecologica».

Commenti

Translate »