Quantcast

Piano di Sorrento, recuperato l’uomo precipitato con l’auto: è salvo segui la diretta

Piano di Sorrento, recuperato l’uomo precipitato con l’auto: è salvo. E’ salvo per miracolo l’uomo precipitato con l’auto alla “Madonnina”, nella curva al KM. 6 della S.S. 163 poco prima di Tordigliano andando verso Positano sui tornanti che portano dalla Penisola Sorrentina alla Costiera Amalfitana verso le 13.

Tregedia Piano Di Sorrento

All’inizio sembrava una tragedia, per fortuna, però, è stata scampata. Dalle prime ricostruzioni, pare che l’uomo venisse da Positano, in direzione di Piano di Sorrento, per precipitare poco dopo la Madonnina. Non si sa ancora per quale motivo sia avvenuto l’incidente, se per il troppo sole o se ha perso il controllo del veicolo. Per ora l’importante è che sia salvo.

L’uomo è rimasto ferito dopo aver sfondato con la propria auto un muretto sulla Statale 163 , nel territorio compreso tra Piano di Sorrento e la costiera amalfitana. L’incidente è avvenuto stamattina , in una curva al chilometro sei della Statale. L’auto è precipitata con il suo guidatore in una scarpata e sarebbe precipitata in mare, ma la caduta è stata arrestata da un albero.

L’ incidente è stato notato da alcuni automobilisti, che hanno avvertito i vigili del fuoco. Con l’aiuto di un elicottero e l’ intervento dei vigili urbani sono cominciate le ricerche dell’auto, che è stata avvistata. Il conducente, recuperato dai Vigili del Fuoco, è stato trasferito con un’ambulanza in Ospedale: salvo.

Il conducente dell’auto, un uomo di 30 anni, ha riportato fratture alla spalla ed escoriazioni lungo il corpo, ed è ricoverato all’ ospedale di Sorrento. Le sue condizioni non destano preoccupazioni. L’auto che guidava, una “Toyota”, è rotolata per circa 25 metri lungo una scarpata prima di trovare sul percorso un robusto Pino, che ne ha bloccato la corsa verso il mare. Il 30 enne è stato salvato in stato di choc dai Vigili del Fuoco della caserma di Piano di Sorrento che, assieme ai vigili urbani della città, sono intervenuti dopo l’allarme lanciato da alcuni automobilisti.

Commenti

Translate »