Quantcast

Piano di Sorrento, positivi al rapido a fine 2021 aspettano ancora la convocazione per il molecolare, arriverà il 2023?

Piano di Sorrento, positivi al rapido a fine 2021 aspettano ancora la convocazione per il molecolare, arriverà il 2023?   Sono diversi i positivi a un test rapido fatto in farmacia a fine anno 2021 per passare un Capodanno sicuro, si è trasformato in un Capodanno in quarantena . Capodanno con il Covid e va bene, ci si attiene alle regole e si rimane a casa in attesa della convocazione . Il medico curante si assicura che questa persona venisse messa nella piattaforma della Regione Campania , la prassi è che in 48 ore si fa il tampone in piazzetta Angri a Sant’Agnello con il Drive in, siamo in presenza di una persona asintomatica.  Ma sono passati quattro giorni, dal 2021 siamo passati al 2022, forse si aspetta il 2023? Il rapido potrebbe anche sbagliarsi , e va bene pazienza per un Capodanno rovinato, ma anche se non si sbaglia è possibile aspettare tutto questo tempo?  Ripetiamo ci vorrebbe una squadra di supporto ai cittadini, non bastano solo i medici. Ci sono persone sole che non riescono neanche a organizzarsi per la spesa, situazioni di confusione sui vaccini, informazioni poco organizzate e chiare e univoche. Ogni comune dovrebbe attivare il COC e tutti i sindaci dovrebbero fare un coordinamento ed informare settimana per settimana . I sindaci dicono, giustamente, che la colpa  è dell’ASL di Napoli , la nostra comprende un’area che va oltre Castellammare di Stabia, e che dobbiamo fare? Sappiamo bene come funziona la burocrazia, significa lasciar al proprio destino i cittadini, mentre i sindaci dovrebbero essere pater familias. Come dei padri con i figli dovrebbero intercedere e dialogare e imporre anche prestazioni per i propri cittadini.

Commenti

Translate »