Quantcast

Piano di Sorrento, Positanonews da sempre attento a denunciare i disservizi, siamo dalla parte dei cittadini, c’è chi non ricorda o è in mala fede

Piano di Sorrento, Positanonews da sempre attento a denunciare i disservizi, siamo dalla parte dei cittadini, c’è chi non ricorda o è in mala fede.  Quasi un anno fa una trasmissione a “Porta a Porta” con tutti i sindaci, compreso l’ex Vincenzo Iaccarino, dove Bruno Vespa disse che si facevano i vaccini giorno e notte, invece Villa Fondi era ancora aperta, e secondo voi cosa ha fatto Positanonews? E’ stato dalla “parte” dei cittadini, quindi chi tira in ballo il nostro giornale per dire che siamo di “parte” ( cioè contro Cappiello e per Iaccarino, ndr) non ricorda quello che abbiamo fatto, e facciamo, da quaranta anni di giornalismo, o è in mala fede, per distrarre i cittadini dall’attuale disastro. Noi partimmo in quarta dopo che in trasmissione furono dette cose non vere e abbiamo attaccato duramente , molto più duramente di quanto stiamo facendo in questi giorni , ma solo per il bene della verità e perchè siamo dalla parte dei cittadini. Villa Fondi ha avuto un ruolo buono per i carottesi, che non sono stati costretti a farsi chilometri per fare i vaccini, come tutti gli hub vaccinali ( e sottolineiamo tutti) che non si trovano in strutture ospedaliere, ci saranno sicuramente incongruenze amministrative, e queste se la devono vedere gli interessati. Ma l’avere un hub vaccinale sul territorio ha portato utilità ai cittadini, anziani, persone fragili, che altrimenti dovevano girovagare o no ? E’ a questo che deve puntare un buon amministratore? Non deve curare l’interesse e il benessere della propria comunità come un padre di famiglia? E non è quello che ha fatto Vincenzo Iaccarino e dovrebbe fare ogni sindaco? O era meglio andarsene a Castellammare , Napoli , Pollenatrocchia, a fare vaccini?  Stiamo dicendo di lavorare insieme, è una cosa talmente sbagliata? Vorremmo sapere perchè.  Le elezioni sono finite! Lo diciamo noi, guardate avanti, ma anche nella storia di ogni persona e anche di Positanonews.  Ci si può dire di non avere espresso critiche prima ? Basta vedere cosa abbiamo scritto, seguendo sempre la stella polare della cronaca e della critica, volta a far migliorare le cose, un giornale ha questo ruolo , quello di far luce, di evidenziare negatività, con uno spirito costruttivo anche se con un linguaggio che deve essere per forza di cosa forte, divertitevi sulle centinaia di articoli scritti anche quando c’era Iaccarino,  con quale c’era una forte dialettica , come c’è di Positanonews con quasi tutti i sindaci, come è naturale che sia, visto che le critiche portano reazioni , a volte arrabbiate a volte no, a volte servono per migliorare , che era poi il nostro scopo, ci scontravamo anche con Iaccarino e purtuttavia pochi si sono prodigati come lui per migliorare le cose durante la pandemia, oltre a Villa Fondi, l’USCA a San Michele, il contatto quotidiano con tutti i malati di coronavirus Covid – 19, l’attivazione del COC, della protezione civile .  Eppure non gli facevamo passare nulla . Guardate se questo non era un articolo ancora più duro di quelli fatti in questi giorni prima di cedere alle sirene di chi , essendo ora dalla parte del Governo, vuole farci passare a tutti i costi come giornale dell’opposizione, noi seguiamo una sola linea, come diceva Montanelli, quella dei binari dei treni e dell’amore per la città.  Le competenze dell’ASL non fanno venire meno quelle dell’amministrazione comunale che deve essere più presente.

Piano di Sorrento. Si parla di accelerare i vaccini, ma l’hub di Villa Fondi continua a essere chiuso la domenica, vi rendete conto?

Commenti

Translate »